martedì 23 febbraio 2016

A Parma l'impossibile diventa possibile


«L'importante è che abbiamo dimostrato che l'impossibile può diventare possibile. Dieci, quindici, venti anni addietro era impensabile che il manicomio potesse essere distrutto. D'altronde, potrà accadere che i manicomi torneranno ad essere chiusi e più chiusi ancora di prima, io non lo so! Ma, in tutti i modi, abbiamo dimostrato che si può assistere il folle in altra maniera, e questa testimonianza è fondamentale. Non credo che essere riusciti a condurre una azione come la nostra sia una vittoria definitiva. L'importante è un'altra cosa, è sapere ciò che si può fare. E' quello che ho già detto mille volte: noi, nella nostra debolezza, in questa minoranza che siamo, non possiamo vincere. E' il potere che vince sempre; noi possiamo al massimo convincere. Nel momento in cui convinciamo, noi vinciamo, cioè determiniamo una situazione di trasformazione difficile da recuperare.»
Franco Basaglia, Conferenze brasiliane 1979

Ecco noi domani cercheremo di convincere Parma portando in scena alle ore 21 al Nuovo Teatro Pezzani lo spettacolo "L'altra bellezza". Se siete in zona fate un passo così potrete farvi un'idea di quello che facciamo e cosa nasce dai nostri laboratori teatrali che la Regione Liguria ha deciso di non finanziare tagliando 20mila euro. 
Per questo motivo partiamo per far conoscere anche fuori dalla Liguria il nostro teatro con tutte le difficoltà del momento che potete immaginare, ma non ci arrendiamo e andiamo avanti chiedendo anche a chi può di sostenerci con una piccola donazione andando su 


l'impossibile spesso può diventare possibile.

10 commenti:

  1. auguri per il vostro teatro e speriamo che l'impossibile diventi finalmente possibile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille... lo speriamo tutti e andiamo avanti

      Elimina
  2. In bocca al lupo Ernest, di tutto cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è andata!!! per noi una bellissima esperienza

      Elimina
  3. A Parma? Magari!!
    In bocca al lupo e... forza compagnia e forza lupo :)
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ce l'abbiamo fatta, siamo stanchi ma è andata :-) grazie

      Elimina
  4. Andate forte, bravi! In bocca al lupo!

    RispondiElimina
  5. Ti e vi auguro che Parma risponda come sperate... ciao Ernest.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carlo, è andata bene, non abbiamo fatto il pienone ma a noi va bene lo stesso, per noi conta iniziare a portare il ns teatro fuori da Genova e soprattutto fare esperienze nuove come una tournée... finanziamenti permettendo

      Elimina

Latest Tweets

 
;