venerdì 21 dicembre 2012

L'eterna panchina

Quindi siete pronti per i prossimi 150 anni?
Pronti ad essere testimoni del prossimo miglior statista scampato ai Maya?
Già perché alla fine dalle nostre parti finisce sempre così. Uno arriva col mantello rosso, superpoteri da supereroe e tanta folla festante. Poi qualche critica velata con un pizzico di sostegno e poi le solite frasi tipo "preferivate quelli di prima!". 
In pochi istanti però le promesse di lasciare il palazzo occupato spariscono lasciando il posto alla voglia di potere, alla voglia di incarico, alla voglia di democrazia cristiana che questo paese ha da quando è nato. 
Ora sarebbe troppo facile dire... LO AVEVAMO DETTO... ma chissenefrega lo diciamo lo stesso.... LO AVEVAMO DETTO. Quindi ora che dire  a tutti quelli, anche di sinistra, che mesi fa avevano esultato all'entrata del professore, che dire a quelli che ancora in questi giorni lo hanno difeso nonostante la presenza di un governo che non ha preso un provvedimento che sia uno in favore del lavoro e in questi giorni ha tagliato 400milioni di euro dall'Università mentre finanzia l'acquisto di aerei da combattimento. 
Che dire? 
Ora ci troviamo alle porte di una campagna elettorale che vedrà B. come al solito occupare le televisioni, raccontando nuovamente la favola di brutti sporchi e cattivi comunisti, con Monti che finalmente darà l'opportunità agli italiani di rivedere la loro Balena Bianca rispuntare dalle acque andando a braccetto con l'uomo che vuole abolire lo Statuto dei lavoratori, tenendo però il maglioncino sulle spalle, e un centro sinistra che sta rimanendo col cerino in mano... molto corto... e ha paura di dire che c'è bisogno di una vera sinistra e che il centro se lo possono anche tenere.
Pessimismo cosmico? Mah... lo definirei quasi più realismo, si perché agli italiani alla fine piace essere comandati da uno "forte" che ogni tanto, spesso, li fotte anche, ma forte, agli italiani piace la tranquillità del centro che garantisce ai molti che ancora adesso godono delle loro ricchezze la stabilità... la loro ribadisco. 
E noi? Sembriamo destinati ad un'eterna panchina di una partita interminabile che non ha nemmeno l'intervallo, sempre pronti alla chiamata di un mister che a volte si gira, ti fa riscaldare per 20 minuti e poi ti dice di risederti rigorosamente a sinistra.

27 commenti:

  1. Bisogna spiazzarli con una grande azione collettiva eclatante, utilizzando l'unica arma (spuntata) che ancora rimasta: l'uso del voto contro.

    RispondiElimina
  2. Non è pessimismo cosmico il tuo, è sano realismo.
    Purtroppo.

    RispondiElimina
  3. a me più che altro sembra di essere condannata ad una eterna presa per il...

    RispondiElimina
  4. Ci azzeccò quello che disse che gli italioti moriranno democristiani... Però stavolta ci sarà una gran scelta: si potrà scegliere fra la DC di monti, quella di casini, quella di bersani...
    Sempre meglio che berlusconiani, questo sì.
    E qualcosa mi dice che, nonostante l'occupazione delle tv, e la solita zoccola dura...ehm... il solito zoccolo duro di telespettatori ipnotizzati ed inferiorizzati, per l'untodelsignore si avvererà la Profezia di Garrani (che lo chiamava bruschettadidio): ARCORE, NON SI COMANDA! :)

    RispondiElimina
  5. Scusa Ernest, la panchina a sinistra?

    Sai che voto SEL, mi pare che non più tardi di ieri un vescovo ha attaccato Vendola, ci manca solo la scomunica e gli anni 50 sono serviti.

    Nel Sulcis i minatori si sono murati nella miniera...

    E' questa serie di azioni autolesioniste che mi stanno facendo girare le pelotas, invece di minacciare da darsi fuoco, di murarsi, di chiudersi dentro un ex carcere...

    Diamogli fuoco, muriamoli dentro montecitorio, mandiamoli in galera in maniera massiva, eccheccaz...siamo o no un numero superiore a loro?
    Invece di sfruttare il numero e far scendere i canini, sembriamo gli abitanti di una conigliera.

    Buon pomeriggio Ernest

    RispondiElimina
  6. Speravo che la fine del mondo significasse la loro definitiva sparizione ma, amaramente, ho dovuto constatare che non è cambiato niente e come scrive lo Zio, morire democristiani, è l'unica profezia credibile.

    RispondiElimina
  7. si sono rubati pure la panchina

    RispondiElimina
  8. a parte il fatto che condivido tutto il contenuto del post e lo sottoscrivo.
    Mi è venuta in mente un'angoscia: l'ipotesi disastrosa di berlusconi e monti insieme!..

    RispondiElimina
  9. Penso che Berlusca non abbia nessuna possibilità e questo è già molto.
    Confido nella sinistra dei 'giudici'.
    Cristiana

    RispondiElimina
  10. Da mister a mister: ne faccio stare in panchina tanti senza farli giocare.E so che non è una bella cosa,per chi si scalda venti minuti.
    Però, io oggi ho sorriso, perchè arriva Ingroia e forse la sinistra, quella vera, avrà finalmente un cavaliere senza macchia e sensa paura.

    RispondiElimina
  11. Intanto morirò vendoliano, poi si vedrà.
    E per fortuna anche i miei mi seguono.

    RispondiElimina
  12. Destra, centro, centro sinistra..
    Torna alla realtà amico Ernest.
    Il parlamento si è estinto al tempo dei dinosauri (che ancora sopravvivono a se stessi), il presidente di una repubblica che non esiste, si è ridotto a fare il vigile urbano comminando multe ai Sallusti scarcerati.
    Il MAFIO-PORCELLUM impera come sempre (ricordi che fine hanno fatto 1.200.000 firme per il referendum..?).
    Se vogliamo liberarci di loro dobbiamo estinguerli noi, perché da soli non si suicideranno mai.
    Bisogna smetterla di far finta di credere che il mondo si rimetterà a posto da solo.

    RispondiElimina
  13. Tu dici? A me, invece, sta disponibilità a farsi "premier" del carrozzone dei così detti centristi, fa molto piacere!

    Ciao Ernest. Ti ripeto che, per noi, ben venga questo "centro moderato" con alla testa il sobrio. Non potrà certo rappresentare i tanti e poi tanti, anche tra coloro che votarono centrodestra, che dalla famosa "agenda" hanno avuto solamente fregature!!

    Quindi, che faranno questi tanti e poi tanti? Voteranno il Cainano, la causa di tutto? Si, qualcuno non lo escludo. Ricorda, però, che si dicevano "di sinistra" quelli che alla fiat votarono o Lega o Forza Italia. E, stavolta, torneranno a noi, gli idioti! O non voteranno.

    Bersani che tanto amoreggiava con piercasinando, ora se vuole veramente governare dovrà guardare verso la panchina... e che non si azzardi a metterci Sel, nella stessa! Sarebbe la sua fine! Dovrà guardare a sinistra ed al quarto polo. Tutt'altra storia ci attende!!

    RispondiElimina
  14. Vedo dai commenti - e mi aggrada! - che forse i minuti in panchina é possibile secondo i più ridurli!
    Buone Feste!

    RispondiElimina
  15. Auguri amico. Se in panchina avessimo, che so', Diego Milito e Luca Toni, potremmo avere qualche speranza.

    RispondiElimina
  16. bersani ha detto che non ha paura e di sentirsi il posto da primo ministro in tasca... come direbbe trapattonni non dire orso se non l'hai nel sacco!

    RispondiElimina
  17. Tanti cari auguri di Buone feste, Ernest :)

    RispondiElimina
  18. Penso che abbia detto molto bene lo zio, ma aggiungo, che chi a sinistra ha salutato positivamente l'arrivo di Monti, e l'ha pure sostenuto, di sinistra non era... era solo un bluff. Alle elezioni non prenderà voti, ma i poteri forti cercheranno di portarlo avanti. Alla sinistra vera, il compito di bloccarlo. Se non lo farà, davanti a tutti svelerà il suo bluff.

    RispondiElimina
  19. i miei AUGURI in super ritardo
    scusa, ma sono stata presa da parenti e amici, incontri, pranzi e cene e anche regali ... non tutti graditi, ma qualcuno si salva ...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  20. per la serie "non si butta via niente" anche monti ci ha fatto l'abiyudine a fare il "padreterno" andandosene in giro per il mondo... occhio ai "falsi profeti" con le agende foderate con la pelle degli italiani... occhio al voto!!!!!!

    RispondiElimina
  21. Dire che sono demoralizzata di fronte a questo spettacolo vergognoso è dire poco,ma penso che dobbiamo riprendere in mano la situazione con un voto di forza e mandarli a casa...non voglio morire democristiana...

    RispondiElimina
  22. almeno a sinistra un pò di personaggi li abbiamo scelti con le primarie ed erano conosciuti... in attesa di una legge che rimetta a posto le cose.

    RispondiElimina
  23. Guarda Ernest , io non mi sento neppure in panchina ....
    L'allenatore mi ha mandato direttamente sugli spalti!

    RispondiElimina
  24. Non parliamo di quelli che "Ci daresti una mano con la campagna elettorale, anche se pensavo che fossi morto?".

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;