venerdì 16 dicembre 2011

In fondo il fascismo con le leggi fascistissime, quelle razziali e gli assassinii di uomini liberi era solo una democrazia minore. Parola di emulatore

Se in questi giorni vi siete rigirati nel letto, occhi sbarrati, fame pochissima, salivazione azzerata perché lui era assente, non si faceva sentire, nemmeno una di quelle massime che hanno fatto riempire libri e giornali di tutti i tipi, discorsi che hanno dato da mangiare a molti scrittori e tantissimi comici.
Insomma, potete stare tranquilli ora tornerete a dormire sonni normali e a mangiare il vostro minestrone anticrisi.
Ha scelto un argomento a lui caro. La storia e la democrazia. Già perché chi meglio di lui può parlare della democrazia, lui che ha fatto di tutto, riuscendoci in parte, per trasformare il bel paese in Affaristocrazia.
Poi perché non farlo in uno dei momenti più attesi dell'anno dopo il cd di Apicella... l'uscita del libro di Vespa, citando un falso storico. I diari di Mussolini dell'amichetto Dell'Utri, si quello dell'eroe.

"Sto leggendo i diari di Mussolini..."

Chissà magari è al punto dei Gran Consiglio del Fascismo e sta cercando di individuare chi potrebbe essere il Ciano odierno.

"Mussolini prima voleva governare l'Italia e poi ha detto che era inutile. Io la penso come lui"

Perchè B. non lo ha pensato 17 anni fa che era inutile? Perchè per lui è stato IN UTILE nel senso che ci ha guadagnato. Anni di libertà perché altrimenti finiva in galera direttamente senza passare dal via e neanche ritirando le 20mila lire, perché le sue aziende hanno guadagnato miliardi di lire prima ed euro dopo, perché ha danneggiato il sistema giudiziario a suo uso, perchè ha cavalcato il craxismo modificandolo il berlusconismo iniettato nel sistema e difficile da mandare via per anni.
Qualcuno però fa ancora domande in questo paese e interviene ai dibattiti. Quindi una voce fuori dal coro gli fa notare che quella di Mussolini non era una democrazia...

"Beh, era una democrazia minore..."

Parola di intenditore ed emulatore...

Nel 1925 sparisce il Presidente del Consiglio e nasce il Capo del governo.
La legge sulla stampa con tanto di giornalisti sottoposti al prefetto...
L'abolizione del diritto allo sciopero.
Esistenza solo dei sindacati "legalmente" riconosciuti.
La costituzionalizzazione del Gran Consiglio
La lista unica per la Camera dei deputati.

...poteva anche rimanere nel silenzio, non c'era bisogno di farci sapere che la pensava come lui. Lo sapevamo già.

21 commenti:

  1. Si, non c'era bisogno che facesse outing...sarà a corto di argomenti?

    RispondiElimina
  2. @Sara. direi proprio di si, solito copione contro i comunisti, il libro di vespa e una citazioni di Mussolini con tanto di diario falso.

    RispondiElimina
  3. Il silvio non ha ancora imparato quando deve stare zitto.

    RispondiElimina
  4. Non ho più parole per commentare ciò che ci stanno facendo. Il mio cuore è stato violentato troppe volte, e ora è alla deriva.

    RispondiElimina
  5. Uno dei motivi per cui non potrò mai amare gli italiani in generale (pur con decine di singole eccezioni).
    Ce ne andiamo in giro ancora sporchi di merda, ma ottant'anni fa eravamo sommersi dentro il pozzo nero, eppure non passa giorno senza sentire la cosiddetta "saggezza popolare" che dice "si stava meglio quando si stava nel pozzo nero" (e probabilmente ci ritorneremo, per la gioia di molti)
    Ma vaffanculo!

    RispondiElimina
  6. Come canta Fausto Amodei, non è finita a piazza Loreto.

    RispondiElimina
  7. Il fascismo di Berlusconi è stupido ancorché pericoloso.

    RispondiElimina
  8. ci sono i figli della democrazia minore e ci sono quelli che sono figli nell'anima della RESISTENZA MAGGIORE e dio o chi per esso li benedica

    RispondiElimina
  9. ipocrita due volte, che tanto al prossimo giro si ripresenterà sulla scena, alla faccia del fatto che è inutile governare l'Italia (ma è sempre utile farsi i propri interessi)

    RispondiElimina
  10. Di fronte a queste affermazioni ...ho solo parole "cattive"...non ne posso più di questa persona...

    RispondiElimina
  11. vediamo il lato positivo: egli legge! O_o
    ahah!
    ciao carissimo!

    RispondiElimina
  12. Ahahahah! Per non parlare delle stronzate che ha detto sul Milan, forte tanto quanto il Barcellona.Un pagliaccio inimitabile.

    RispondiElimina
  13. Ciao Ernest e buona serata. Ammetto che sto passando notti particolarmente agitate. Ma non solo notti, anche di giorno scopro di essere preda di "tic" nervosi incontrollati. Mi sto anche sforzando di avere meno fame, almeno sarò pronto. Più che di salivazione, parlerei di bile che mi procura un fastidioso amaro in bocca. Tuttavia, non è per il "nostalgico" che accade questo e altro ancora ma per la manovra "rigorosa ed equa" che ci apprestiamo a condividere... solo noi!

    Sulle uscite del "vecchio patetico" non mi preoccuperei: possiamo sempre promettergli la stessa fine di colui che vorrebbe emulare. Magari ci prova!

    RispondiElimina
  14. Ernest...come passo da genova per imbarcarmi voglio incontrarti, ma solo per tirarti le orecchie...ma perchè gli fai da cassa di risonanza?
    Lascialo annegare nella sua stupida intenzione di far salire il suo gradimento, lasciamolo nel suo brodo e nel recinto che lui frequenta, già una volta ti avevo chiesto se eri masochista.

    Quando lui appare cambio canale, non leggo i suoi giornali, mi rifiuto di scriverne il nome, insomma, per me lui è solo una aberrazione genetica con sembianze pseudo umane.
    Quindi...non ne parlo.

    RispondiElimina
  15. ..questo qui ci riprova..fiuta l'aria di morte del governo Monti e già ne prende le distanze per rilanciarsi...Occorre un diserbante potente per toglierlo di mezzo!

    RispondiElimina
  16. Pericoloso ancora o meno, mister B. é comunque un nemico vero di classe, vale a dire dei ceti popolari.

    RispondiElimina
  17. è vero! Poteva benissimo pensarci 17 anni fa.

    RispondiElimina
  18. Ancora troppi cretini in giro che osannano il fascismo.

    RispondiElimina
  19. Sta leggendo i diari falsi di Mussolini. Falsi. Come è tutto falso lui.

    RispondiElimina
  20. se qualcuno aveva ancora dubbi su chi fosse berlusconi...

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;