mercoledì 30 maggio 2018

Un televoto ci seppellirà

Mattarella ha fatto bene? Mattarela ha fatto male? Costituzionale o non costituzionale?
I bar, i social e i muretti si sono trasformati in questi giorni in gruppi di auto mutuo aiuto costituzionale, magari costituiti da gente per la quale il diritto prima era solo un gesto tecnico del tennis. 
Ma va bene così, tra poco inizieranno i mondiali e saremo a commentare le prodezze dell'Egitto e la solita fortuna dei tedeschi. 
Già loro, sempre loro. I tedeschi. Quelli di Uwe Seeler, di Rummenigge, della Telefunken e del commissario Rex. 
Vorrei però soffermarmi sul comportamento di questi due personaggi, Di Maio e Salvini, che fanno dei giri immensi e poi ritornano. Una sorta di teatro dell'assurdo con tanto di atti ben marcati. 
Dal governiamo noi di centro destra all'alleanza offerta dal M5S al Pd (ma esiste ancora?) che ci vuol pensare ma viene fermato dal segretario dimesso che poi tanto dimesso non lo è.
Primo colpo di teatro con il contratto degli italiani, senza scrivania e senza Vespa, per formare il governo Di Maio-Salvini senza Di Maio- Salvini perché pare cha a bim bum bam non abbiano trovato nessuno in grado di fare i conti. 
Punto e a capo. 
Terzo atto, spunta un Conte, insomma un non eletto dai cittadini come prima dicevano loro, a capo di una maggioranza politica non eletta dai cittadini come prima dicevano loro. Ma pare che avessero le dita incrociate in quel momento storico quindi valeva tutto. 
Soluzione trovate? Tutto bene finalmente gente che governa? No, perché tutte le strade portano a Savona. Del tipo se non gioca lui io me ne vado porto via il pallone, peccato che il pallone era sgonfio già in partenza. 
Nel quarto atto perché non metterci qualche bella parolina inglese, impeachment. Proprio lui, con vita breve, solo 24 ore, e solo alle prima 30 telefonate,  poi rivolta sospesa perché non si riusciva a trovare l'hashtag giusto. Succede a tutti, trattasi di blocco delle masse digitale, urge un bel antivirus e passa tutto. 
Quindi per colpa dello specchio riflesso di Mattarella la richiesta di stato d'accusa torna indietro e il pallone bucato viene gonfiato da Cottarelli appena sbrinato dal frigo della Merkel. Forse ora si gioca. 
No un attimo fuori qualcuno dice che si scherzava, che non era "o Savona o tutti a Roma", che i tedeschi alla fine li perdoniamo anche se mettono le calze con i sandali. 
Per il quinto atto aspettiamo, work in progress. 
Forse un televoto.
Politica da cinepanettone. 

30 commenti:

  1. Vero ci sono state molte mediazioni ma alla fine la quadra l'avevano trovata e Mattarella ha impedito la nascita di un governo che voleva solo ridiscutere norme inique e non uscire dalleuro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un governo non votato dalla gente, uguale ai precedenti.

      Elimina
  2. Almeno serve a vedere la ridicolaggine populista di certi partiti e movimenti...

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la politica alla fine è espressione del momento storico

      Elimina
  3. Complimenti per il quadro lucido e preciso!

    RispondiElimina
  4. Che tristezza, l'italietta non si smentisce mai, sempre un misero teatrino da farsa di periferia

    RispondiElimina
  5. Siamo finiti... :-( Ma sono sicuro che tra vent'anni penseremo che nel 2018 si stava ancora bene

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dici?!? allora mamma mia, non ci voglio pensare

      Elimina
  6. Siamo in pieno caos politico.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  7. È un momento storico ha detto Di Maio. E siamo a una commedia, tragica per il Paese.

    RispondiElimina
  8. Pare che ora siano riusciti a fare il governo, risolvendo il "problema Savona" spostandolo alle politiche ue (e tutti sorridono, Mattarella con accanto Conte). Se non è Teatro dell'assurdo questo ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma poi Conte?!!?!? una controfigura in pratica

      Elimina
  9. Quality posts is the crucial to be a focus for the people to pay
    a quick visit the web page, that's what this website is providing.

    RispondiElimina
  10. Chissà come sono contenti del contratto tra Gigino e Gigione, i rispettivi candidati alle amministrative!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma questi non hanno una logica, seguono sondaggi e a volta nemmeno quelli

      Elimina
  11. ...a questo punto mi aspetto di tutto. Ma la trovata dell'impeachment è un roba pesante. Mi sembrano tutti un manica di improvvisatori...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che poi l'improvvisazione è un'arte ma questi sono lontani anni luce

      Elimina
  12. Caspita che post pieno di contenuti.

    RispondiElimina
  13. buon sabato ernest...viki baum

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;