martedì 8 dicembre 2009

Passaparola. Travaglio... "Minchiate"




Penso che sia una fortuna che nuovi personaggi che furono direttamente o indirettamente protagonisti di quella stagione la stiano raccontando: da Ciancimino Junior a Spatuzza e invece, a parte credo Gianfranco Fini, a nessuno è venuto in mente di dire che è cosa buona e giusta, che è un momento di grande ottimismo quello nel quale nuove voci si aggiungono a racconti parziali e, in certi casi, nebulosi su quelle stragi. Mi piacerebbe - speriamo - che il Presidente della Repubblica si ricordasse che sta venendo fuori parecchia roba nuova sulle stragi del 92 /93 e che bisogna continuare a indagare, cercando di verificare se i racconti di Ciancimino, di Spatuzza e di altri sono attendibili o meno, ma in ogni caso dobbiamo essere felici che si aprano nuovi squarci nel muro di gomma, nella cortina di gomma che ha avvolto quei fatti. Mi pare che invece la classe politica sia letteralmente terrorizzata dall’emergere di nuovi particolari che possono aiutarci a fare quel salto di qualità...

6 commenti:

  1. Il vero problema è lo Stato "PADRONE" e non lo Stato al "SERVIZIO" del cittadino.
    Il vero problema lo ripeto, è una classe politica che si è impadronita di un qualcosa che "NON" gli appartiene.
    Il vero problema è la "separazione" tra STATO e CITTADINO.
    Lo Stato siamo e dobbiamo essere noi.
    Sento dire "sono apolitico".
    La politica lo ricordo, non è l'arte di governare come qualcuno racconta.
    La politica è comunicazione e coinvolgimento nelle responsabilità civiche.
    Nessuno ha il diritto di tirasi indietro, pena la perdita del controllo della cosa pubblica e della libertà.
    Scusa per la tirata..

    RispondiElimina
  2. Alla faccia delle minchiate...

    RispondiElimina
  3. di travaglio mi fido come di mettere di guardia a una bistecca un pitbull è un mentecatto che gioca con le parole per screditare le persone oramai ho capito il suo gioco e intanto si fa pubblicità per vendere i suoi libri ai babbei che lo seguono se è vero che lo stato siamo noi è vero che i governanti li eleggiamo noi non lo dimenticate

    RispondiElimina
  4. ma bene pure le censura... complimenti libertà di opinione in stile comunista?

    RispondiElimina
  5. @anonimo. in questo blog non si censura nessuno tranquillo, a meno che non si esca fuori dalle righe con insulti gratuiti, non c'è il bollino del biscione quindi qui si può parlare. E poi sai com'è è difficile parlare con un anonimo...

    RispondiElimina
  6. ho esperienze di blog dove se dici cose sgradite addirittura mi è capitato che cambiassero le parole usando il tuo nick inutile dire che bollino avessero anche perchè di orientamento diverso praticamente non ce ne sono

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;