giovedì 11 febbraio 2010

"Non è che c'è un terremoto al giorno"... ma di gente così è pieno il paese




Per quelli che credono ancora alle favole berlusconiane e al buon Guido samaritano nipotino del buon cardinale...

Dal Gip...
"Angelo Balducci e Fabio De Santis, pubblici ufficiali presso il Dipartimento per lo Sviluppo e la competitività del turismo della Presidenza del Consiglio dei ministri, incaricati della gestione dei "grandi eventi" (Mondiali di nuoto di Roma 2009, G8 della Maddalena, 150° anniversario dell'Unità d'Italia) insieme a Mauro Della Giovanpaola, pubblico ufficiale della struttura di missione per il G8 della Maddalena hanno asservito la loro funzione pubblica (alquanto delicata, attesi gli enormi poteri a loro concessi e i rilevantissimi importi di denaro e risorse a carico della collettività) in modo totale e incondizionato agli interessi dell'imprenditore Diego Anemone (e non solo). Tale asservimento veniva ben retribuito con vari benefit di carattere economico e non, anche di grande rilevanza patrimoniale: utilità indirizzate o direttamente ai tre pubblici ufficiali o a loro parenti o a soggetti a loro amici (in particolare Anemone e i suoi collaboratori si mettevano a disposizione dei tre, in particolare di Balducci per risolvere loro qualsiasi tipo di esigenza, anche la più banale)"

Finita qui? No di certo...

"È alquanto inquietante che sussistano rapporti di collusione (che definire sospetti è mero eufemismo retorico) tra l'introdottissimo (nonostante la giovane età) Diego Anemone e il potente sottosegretario e capo della Protezione civile Guido Bertolaso (coinvolto nella gestione economica degli appalti aggiudicati con la normativa cosiddetta dei "grandi eventi") che, come risulta inequivocabilmente dalle intercettazioni telefoniche, frequenta spesso e volentieri Anemone e le sue strutture, per così dire, di "relax""

Già perché ogni "eroe" ha diritto al suo relax, tranquillità, massaggi... massaggi... massaggi... i soliti massaggi... il solito denaro...

"Sono emerse dalle intercettazioni telefoniche conversazioni nelle quali il Bertolaso viene menzionato o è uno degli interlocutori (...) È emerso che lo stesso Bertolaso intrattiene rapporti diretti con l'imprenditore Diego Anemone con il quale si incontra spesso di persona e in previsione dei quali Anemone di attiva di persona alla ricerca di denaro contante, tanto che gli investigatori ritengono abbia una certa fondatezza supporre che detti incontri siano stati finalizzati alla consegna di somme di denaro a Bertolaso".

...le solite intercettazioni... le solite escort...

"Il 21 novembre 2008 Bertolaso è al telefono con Simone Rossetti (il lenone di Anemone): ""Sono Guido, buongiorno... Sono atterrato in quest'istante dagli Stati Uniti, se oggi pomeriggio, se Francesca potesse... io verrei volentieri... una ripassata". "Perfetto". "Perché so che è sempre molto occupata... siccome oggi pomeriggio sono abbastanza libero, ti richiamo fra un quarto d'ora""
"fare terapia con Francesca" "per riprendermi un pochettino", "per uno dei soliti massaggi"."

...accompagnate questa volta anche dal cinismo e dalle risate degli imprenditori...

"Alla Ferratella occupati di sta roba del terremoto perché qui bisogna partire in quarta subito, non è che c’è un terremoto al giorno”. “Lo so”, e ride. “Per carità, poveracci”. “Va buò”. “Io stamattina ridevo alle tre e mezzo dentro al letto”"

...dire che lo schifo ci sta sommergendo è essere ottimisti.

(testi del Gip e dichiarazioni tratte da repubblica online)

13 commenti:

  1. @sciuscia. beh gli amici in chiesa li ha

    RispondiElimina
  2. Diceva il vecchio Garibaldi il giorno della fondazione del T.S.N. italiano.
    Un popolo libero deve essere armato, perché solo con le armi può difendere la sua libertà.

    RispondiElimina
  3. Con il terremoto dell'Aquila gli italiani si sono precipitati ad acclamare Bertolaso in cerca come sempre dell'eroe dell'ultima ora. Adesso vagli a spiegare cosa combina il loro mito quando le telecamere non lo riprendono!

    RispondiElimina
  4. Grande Travaglio :-D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  5. Sempre a pensar male! Ma è tutto un fraintedimento, suvvia! Il povero Guido soffre di mal di schiena (per super lavoro) e i massaggi li fa per quello. Poi aiutare tutti i parenti e i conoscenti è solo segno di buon cuore. Quanto ai soldi, sicuramente erano offerte per i più bisognosi, stai tranquillo che li hanno presi per conto di qualche associazione caritatevole, di quelle che sfamano i bimbi in Africa o assistono i malati terminali.

    RispondiElimina
  6. Putroppo per qualche settimana Travaglio lo azzittiranno!

    RispondiElimina
  7. e forse ho capito anche perchè ha attaccato bill clinton: le stagiste le voleva tutte lui...

    RispondiElimina
  8. @ed*. si probabilmente avevano organizzato una seratina tattica... massaggi, drinkino... poi il vecchio bill ha fatto valere il suo peso e nella stanza ovale ci sarà andato solo lui!

    RispondiElimina
  9. @euterpe. già lui e tutta l'informazione libera che è rimasta nel paese
    @dalle8alle5. ma si sono ste solite toghe rosse che non capiscono che i mal di schiena degli eroi vanno curati in questa maniera
    @matteo. gli eroi del grande fratello hanno carta bianca!
    @magocamillo. il popolo sta per essere ridotto al silenzio... senza accorgersene

    RispondiElimina
  10. Grazie anche per il commento di oggi :-D

    CIAO!!!

    RispondiElimina
  11. Ma poverino che persecuzione, possibile che lui passa e la magistratura anche?
    Non scordiamo che non è la prima volta, in Campania qualcosa è successo.
    Ciao Ernest

    RispondiElimina
  12. @tina. è successo è successo! Ma bisogna fare silenzio!

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;