venerdì 7 ottobre 2011

Pussy, Muschi, Minette e la maledizione di Google translate


E poi non dite che Silvio non insegna niente.
Questa volta lo ha fatto per noi, ha voluto darci una lezione di lingue...


...certo non proprio fatta da lui, ma dai giornali esteri. Poi lui non ama le cose incomplete ha voluto concludere il pezzo di Benigni, e per arrivare anche ai più ggggggiovani subito pronto il sito www.forzagnocca.it
No Silvio... no party!

29 commenti:

  1. E io che mi credevo che non sapesse neanche una lingua estera..

    RispondiElimina
  2. La verità è una sola: S.B. è un troll. E in rete la regola fondamentale è: don't feed the troll.

    RispondiElimina
  3. Com'era quella splendida battuta autoironica che ricorreva nei nostri grandi film comici, da Totò ad Alberto Sordi? "NON FACCIAMOCI RICONOSCERE"!
    Ecco, ormai purtroppo ci conoscono tutti. "Go Pussy stava pure sui siti informativi australiani..."
    Ma pussa via!!!!!

    RispondiElimina
  4. non mi capacito che quel sito esiste davvero...

    RispondiElimina
  5. oddio, immagino cosa mi dirà nella prossima mail la mia amica norvegese O_o

    RispondiElimina
  6. esiste anche una sezione della GNOMA per Brunetta ?

    RispondiElimina
  7. uff...non ho fatto in tempo per il "forza gnocca". Che sia a numero chiuso?

    RispondiElimina
  8. esiste anche una sezione della GNOMA per Brunetta ?

    RispondiElimina
  9. Va beh, a parte il sito, che è uno scherzo (http://www.corriere.it/politica/11_ottobre_07/sito-forzagnocca-scippata-pdl_b77b0668-f0bd-11e0-a040-589a4a257983.shtml ), il peggio è che lui con tutto quello che gli (e ci) succede intorno, quella roba di Forza Gnocca l'ha detto davvero!!

    RispondiElimina
  10. @Marte. eh eh potrebbe essere a numero chiuso e di questi tempi... no il collegamento Pdl gnocca.it è durato poco in rete ma nella realtà rimane sempre.

    @DanEm. che poi esiste già!

    @giardigno. certo basta timbrare!

    RispondiElimina
  11. Ormai l'Italia è derisa dal mondo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  12. Ormai se vado all'estero mi tocca parlare in milanese stretto,sperando che nessuno capisca che sono italiano...

    RispondiElimina
  13. Come ogni volta, anche questa volta ho dovuto andare a vedere e leggere...mi sembra sempre impossibile...ancora non abbiamo toccato il fondo del pozzo.Oppure ormai, a furia di grattare il fondo , siam tutti senza unghie?!

    RispondiElimina
  14. Io non posso sopportare tutto questo per altri sette anni.

    RispondiElimina
  15. ma chi cazz'è berluscone? impari da gioacchino belli come se dice quella cosa lì !

    Chi vò chiede la monna a Caterina,
    Pe ffasse intenne da la gente dotta
    Je toccherebbe a dì: vurva, vaccina,
    E dà giù co la cunna e co la potta.

    Ma noantri fijacci de miggnotta
    Dimo cella, patacca, passerina,
    Fessa, spacco, fissura, bucia, grotta,
    Fregna, fica, ciavatta, chitarrina.

    Sorca, vaschetta, fodero, frittella,
    Cicia, sporta, perucca, varpelosa,
    Chiavica, gattarola, finestrella.

    Fischiarola, quer-fatto, quela-cosa,
    Urinale, fracoscio, ciumachella,
    La-gabbia-der-pipino, e la-brodosa.

    E si vòi la cimosa,
    Chi la chiama vergogna, e chi natura,
    Chi ciufeca, tajola e sepportura

    RispondiElimina
  16. ...grande! mitico giardigno. baci

    RispondiElimina
  17. Non si tocca mai il fondo...

    RispondiElimina
  18. Comunque "Forza gnocca" non è male..cioè almeno un partito così non fa misteri del suo programma principale :-D
    Il problema è fare i cartelloni per le elezioni: vi immaginate un cartellone con scritto "Forza gnocca" a la faccia di Gasparri o La Russa a fianco???

    RispondiElimina
  19. Nihil..sei fenomenale!!!!!! Tornando a noi, dovremmo proprio buttarli fuori in malo modo!!!!!!!!

    RispondiElimina
  20. gli unici politici che adoro sono quelli interpretati dagli sgommati... da scompisciarsi

    RispondiElimina
  21. esiste un sito con quel nome?!?!
    sono basita!!!!
    O_O

    RispondiElimina
  22. Erne' ma ti rendi conto che il soggetto berlufolle
    è a capo del governo di questo nostro disgraziato Paese caduto in mano di personaggi da rinchiudere per anni?

    RispondiElimina
  23. Il primo leader politico cui viene dedicato... una piazza, no... una strada, no... un monumento, nemmeno. Ah, già, un bordello! Beh, s'è dato da fare per meritarselo!

    RispondiElimina
  24. Ah, quella Minette, com'é evocativa! Vive la France! Une seule fois! :))))

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;