mercoledì 10 settembre 2014

Disonestà trasversale

Per anni in questo paese ci hanno raccontato che il male era nel centralismo dello Stato, che i cattivi stavano solo a Roma e che la soluzione era il Federalismo più o meno accentuato.
Poi sono arrivate le riforme e le riformette, titoli V e compagnia bella.
I presidenti delle Regioni hanno iniziato a farsi chiamare "Governatori" spinti da una moda californiana alla Schwarzenegger e il risultato lo abbiamo sotto i nostri occhi.
Più di 500 consiglieri regionali sotto inchiesta per non parlare dei governi delle Regioni che ogni volta vengono decimati dalle procure, rei di aver acquistato qualunque cosa con i soldi dei cittadini, dalle mutande alle bottiglie di champagne.
Quindi? Meglio quando il potere era accentrato?
No. Credo che la risposta sia come al solito nell'onestà delle persone che purtroppo sembra essere sempre meno presente. Non solo nei politici ma anche in coloro che eleggono e sostengono queste persone.
Ma è più semplice dire che una volta il problema è lo Stato, l'altra il regionalismo, poi il pubblico e poi il privato.

18 commenti:

  1. Sono d'accordo, la colpa è degli italiani.

    RispondiElimina
  2. Parere mio:L'occasione fa l'uomo ladro e i politici sono pieni di occasioni.
    Il finanziamento pubblico ha reso i vari partiti milionari bel oltre le spese che hanno sostenuto per le campagne elettorali e così ognuno si è sentito in dovere di spendere quei soldi come meglio credeva,questo perché i controllori erano più ladri dei controllati.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio e benvenuto,
      si quello che dici è vero e la storia del nostro paese sembra proprio raccontarci questo... la rabbia però sale perché c'è sempre chi crede alle balle
      un saluto

      Elimina
  3. Insomma non se ne viene fuori. Ma chi li ha eletti per tutti questi anni? Noi. Allora prendiamocela la responsabilità.
    Che forse se si sceglie sta gente è anche perché il popolo non è poi così diverso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero... io però francamente non li ho mai votati :-)

      Elimina
  4. l'arraffa arraffa imperante a tutti i livelli

    RispondiElimina
  5. Queste riforme e riformine sono penose. Peso el tacòn del buso, come si dice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dicesi armi di distrazione di massa...

      Elimina
  6. Grazie mille per essere passato! Hai un blog molto Battagliero! A presto.. Silvia

    RispondiElimina
  7. Senz'altro conta l'onestà ma contano anche le capacità. La stato è pieno, e dico anche agli alti livelli, di gente incapace.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di capacità ultimamente se ne vedono poche...

      Elimina

Latest Tweets

 
;