mercoledì 15 dicembre 2010

The finiani after tomorrow

Bimbo: "Nonno nonno mi racconti ancora una volta quella storia..."
Nonno: "Quale figliolo?"
B: "Ma si dai quella la!"
N: "Eh la mia memoria storica non è mai stata il massimo"
B: "Si dai di quel periodo che avevi il vizio di alzare la mano destra assieme a tutte quelle persone strane... i nomi erano Maurizio, l'Alessandra e poi quel tipo er Pecora!"
N: "Eh si..."
B: "...di quegli anni passati nel silenzio e che non vi filava nessuno a parte qualche servizio dello stato!"
N: "Uhmm faccio fatica figliolo!"
B: "Poi uno dei momenti più belli quando quel Cavaliere Nero faceva il tifo per te, ricordi? Poi la svolta con le bollicine o senza non ricordo bene..."
N: "Tempi che furono!"
B: "Siiii da li poi fino alle stelle in quella stanza piena di bottoni, poi tutti che ti cercavano per sapere cosa ne pensavi, poi ti sei messo anche strani cappelli in testa e prima invece parlavi di grandi statisti dai balconi..."
N: "Erano bei tempi..."
B: "Hai dato anche dei nomi a delle cose, a delle leggi vero vero insieme ad un altro strano signore sempre tutto verde"
N: "eh..."
B:" poi c'è quel pezzo di favola del predellino, la casa del padrone, gli abbracci e i baci con l'omino del bunga bunga!"
N: "Ricordo ricordo!"
B: "Poi il pezzo più bello nonno dai dai... quella casa in quel posto e quel giornale, le piantine e poi si è rotto il predellino e gli uomini neri quelli dal braccio destro alzato che ti volevano bene ora ti volevano male..."
N: "zzzzzzzzzzzzz...."
B: "E poi il momento che adoro di più quando pensavi di avercela fatta contro quell'omino col sorriso e invece.... Nonno! Nonno!"
N: "ehmm... scusa figliolo."
B: "Niente nonno dormi dormi pure, troppe svolte fanno girare la testa e poi si cade, dormi che domani andiamo a restituire la sedia."

21 commenti:

  1. HAHAHAHAHAHAHAHA!
    Molto, molto, molto divertente :-))

    RispondiElimina
  2. Adesso che ha "vinto" il cerino acceso delle tasse che l'Europa ci imporrà rimane nelle sue mani.
    Per una volta il suo "culo" megalattico non lo ha salvato.
    Aspettiamo e ne vedremo delle belle..

    RispondiElimina
  3. nooooooooo! ora lo vedrò anche in sogno! 333)

    RispondiElimina
  4. La favola raccontata dal bimbo al nonno immemore: è un sogno per il futuro?
    Ci saranno ragazzi che ci racconteranno di quanto eravamo (siamo) coglioni, e noi faremo finta di dimenticarci, perché (finalmente) ci vergogneremo?
    Ho i miei dubbi: la nuova gioventù del littorio imparerà dai nonni e dimenticherà come loro (noi) al più presto queste pagine di (in)gloriosa demenza che stiamo vivendo.

    RispondiElimina
  5. @gattonero. triste si molto triste ma quanto vero, starà a noi cercare di ammettere il tutto.

    @petrolio. anche continuo quest'incubo!

    @magocamillo. mah... se riusciremo ancora a vedere.

    @MrTambourine. ce ne sono parecchi...

    @giardigno65. nerissime

    @dalle8alle5. AHHHH!

    RispondiElimina
  6. @web runner. decisamente, e direi che ce l'hanno parecchi.

    RispondiElimina
  7. ma come ti vengono ernest? bravissimo :-)

    RispondiElimina
  8. @nico. eh eh grazie!!! sarà che spero di non vedermeli più davanti quei tipi li...

    RispondiElimina
  9. Sogna tu che sogno anch'io.
    Io penso all'altro nonnino rincoglionito e sulla carrozzella,del quale i nipoti si vergogneranno ( un paio di femmine avranno pure cambiato il cognome ) e si sentiranno esclusi e commiserati da tutti,nonostante i soldi e man mano che cresceranno andranno all'estero
    Cristiana

    RispondiElimina
  10. Dici che il nonnino restituirà la sedia? Io penso di sì, anche perché è un passo da fare se vuole dare il colpo finale al tipetto del bunga-bunga. Ma vuole veramente darglielo? Perché per le cose che ha fatto in queste settimane, o le svolte gli hanno fatto girare veramente la testa oppure l'obiettivo non era dare il colpo finale.

    RispondiElimina
  11. il riferimento alle bollicine è molto raffinata...

    RispondiElimina
  12. La svolta delle bollicine è simpaticissima... tutto il resto, per i soggetti citati, un po' meno.

    RispondiElimina
  13. ne avesse azzeccata una che sia una, Fini.

    RispondiElimina
  14. Quando scrivi così sei imbattibile!

    RispondiElimina
  15. Tanto simpatico quanto vero. Bravo Ernest!

    RispondiElimina
  16. @maraptica. eh :) grazie grazie!

    @sara. :) ti ringrazio Sara come al solito gentilissima!!! un abbraccio

    @harmonica. il grande statista...

    @ross. :) parlavano di pulizia e invece...

    @barabba marlin. grazie grazie!

    @inneres auge. si decisamente :)

    @forsenontutti. la tiene la tiene la sedia.

    @cristiana. una vergogna totale cmq!

    RispondiElimina
  17. e oltretutto questo qua, a destra, sarebbe il "più affidabile"...

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;