giovedì 6 giugno 2013

Strano...

Non c'è che dire. Davvero strano paese il nostro. Uno di quei posti che dovrebbe interessare Giacobbo, un luogo misterioso dove succedono fatti strani, stranissimi, inspiegabili. Insomma una sorta di Twin Peaks. 
Non solo oggi, storicamente ne abbiamo avuti e non capisco come non ci abbiano ancora inserito nell'elenco dei paesi sotto osservazione del Cicap (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale).
Già perché qui la gente mentre viene interrogata in questura, come a Milano anni fa,  con accuse infondate, di solito cosa fa prende la rincorsa, dribbla gli agenti presenti nella stanza apre la finestra e si butta giù di sotto.
Ma non è finita, perché sempre nel nostro paese inspiegabilmente gli aerei esplodono così, come per magia, in mezzo al mare.
Le funivie cadono sul Cermis per gli aliti di vento.
I sassi volano in aria e deviano proiettili nel cuore di Genova.
E Ci sono ragazzi che si chiudono da soli nelle celle di Bolzaneto picchiandosi l'uno con l'altro.
Addirittura ora pare ci siano anche dei sindaci che si fanno dare ombrellate in testa prima di andare alle manifestazioni.
E per finire ultimamente a Roma un ragazzo viene lasciato dalla polizia penitenziaria in infermeria e ritrovato poi senza vita, con fratture ed ecchimosi ovunque. 
Davvero strano paese questo.



8 commenti:

  1. Trattasi di impunità dei, in teoria, servitori dello Stato.
    Nel senso letterale e pure in quello colloquiale, inteso come il romanesco "impuniti".
    C'è anche da dire che cane non mangia cane.

    RispondiElimina
  2. Può sembrare un posto surreale, ma in realtà è solo un posto dove il potere è un po' più spudorato che altrove. Nel senso che si fa beccare a fare quello che altri fanno un po' più di nascosto (e altri anche meno).

    RispondiElimina
  3. ho visto cose che voi umani....
    e io letto sentenze che voi androidi....

    RispondiElimina
  4. Innanzitutto ho apprezzato la, seppur amara, citazione a Twin Peaks (che, scusa se lo dico in questo offtopic assurdo che stona col tono del tuo post, ma pare proprio che tornerà! :D)

    Sul post: gran post.
    Non posso dire altro.
    Tante cose dell'Italia sono strane.
    Forse perché siamo strani noi italiani, a volte.
    Così strani che ci piace credere alle favole, che ci piace far finta di niente, ci piace non misurarci mai coi BOB dentro le nostre anime.
    Perché abbiamo paura, forse.
    Di noi stessi?

    Moz-

    RispondiElimina
  5. ...e, tanto per gradire, il Viminale investiga ma le forze dell'ordine non c'entrano niente. Ne ho prese poche di manganellate io e una volta ho partecipato ad una manifestazione che avevo poco meno di diciotto anni e mi beccai una botta in testa da un carabiniere che picchiava col suo cinturone bianco.

    RispondiElimina
  6. Viviamo in un paese che è caso molto grave!

    Concordo con @dalle8alle5;
    impuniti, sopratutto dopo Genova 2001

    RispondiElimina
  7. è strano pure chiamarlo il "nostro" paese...

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;