mercoledì 2 aprile 2014

Ma perché?!?

Ombra: "Ernest scrivi un post dai!"
Ernest: " Scusa, davvero, non me la sento..."
O.: "Ma cosa stai dicendo, ti vuoi fare pregare. Ti ho capito dopo l'intervista al Moz o'Clock ti senti importante ti vuoi far pregare. Ah bbbbelllo!!!"
E.: "Guarda stai proprio sbagliando, lascia stare!"
O.: "E allora scrivi su che ti clicchiamo qualche mi piace eddddai!"
E.: "Sarei troppo incazzoso nello scrivere..."
O.: "Ma perché?!?"
E.: "Perché esistono due mondi come abbiamo sempre detto, il sopra e il sotto, e quelli sopra non capiscono, non sentono anzi ti prendono anche in giro..."
O.: "Ma perché?"
E.: "Perché anche nel mondo di quelli di sotto ci sono quelli che pretendono e non fanno mai niente... e poi ti fermano e ti chiedono spiegazioni... e ti telefonano... e se non rispondi sei un maleducato... sei uno che non si fa mai trovare..."
O.: "Ma perché?!?"
E.: "Perché anche se fai il tuo lavoro con coscienza e professionalità arriva un giorno uno che ti dice che non puoi lavorare perché non hai il titolo giusto... mentre quello ha un posto di potere... un ministro... un assessore... magari non ne ha nemmeno mezzo di titolo... e allora ti arrabbi e cerchi di lottare poi ti giri e ti ritrovi sempre assieme ai soliti quattro..."
O.: "Ma perché?!?"
E.: "Perché te lo dico io... qui in generale la cosa importante è essere tra i salvati, dei sommersi non se ne occupa nessuno, la cosa importante è non essere nominati, rimanere a galla magari temporaneamente a galla, mentre altri annegano... e altri ancora hanno il loro ombrellone sulla riva con tanto di lettino e cocktail e un interinale a fare i massaggi...
O.: "Ma perché... ma perché... ma perché ti ho chiesto di scrivere un post!

26 commenti:

  1. ohi ohi gira brutta
    resto comunque dell'idea che non ci si salva da soli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh eh gira un po' brutta ma non solo per me... chi lavora nel sociale o nel sanitario sa che deve convivere con il menefreghismo delle istituzioni, alla lunga logora...

      Elimina
    2. i nostri dirigenti e le istituzioni dimenticano che in questi ambiti si rischia grosso, si rischia di stare a casa perchè mancano sostegni e naturalmente non sto parlano solo di quelli economici che non ci sono da anni

      Elimina
  2. Risposte
    1. brutti perché non di riesce a smuovere nessuno...

      Elimina
    2. Io ci faccio solo il volontario nel sociale ma sento dire che parecchie istituzioni, almeno a Roma, potrebbero chiudere.
      Ombra: Mo' pure tu ti ci metti.. non mi basta Ernest che sproloquia! - Io: Che c'entra , io commentavo solo.. - Ombra: ecco lascia stare và.. non c'hai da lavorare? Io: va be', scusi..

      Elimina
    3. ah ah allora ombra parla con tutti è da tenere a bada ed è anche suscettibile. Cmq per rimanere sull'argomento la situazione in liguria a davvero brutta tagliano servizi alla persona in continuazione

      Elimina
  3. Non sapevo che la MozIntervista potesse fare questo effetto (e comunque grazie per l'ennesimo spot).
    Quanto a quello che dici, si sa che è così... non occorre il titolo giusto ma il giusto salvagente. E infatti non serve nemmeno essere sopra o sotto. O così, e devi essere davvero indispensabile.

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Moz l'effetto è questo okkio... avvisa gli altri intervistati che Ombra è in arrivo.

      Elimina
  4. Si sta come d'autunno sugli alberi le foglie malgrado sia primavera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui non ci sono nemmeno più gli alberi tra un po'...

      Elimina
  5. Fatti coraggio Ernest che la vera crisi non è ancora cominciata.

    Per tirarti su il morale copio e incollo questo aforisma:

    "Qualsiasi idiota può superare una crisi; è il quotidiano che ti logora".
    (Anton Cechov)

    Eh..! Eh..!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. immagino mago... direi che la crisi è iniziata da anni per molti di noi

      Elimina
  6. Il problema è che non si vede la luce, continuo a ripetermi che non può continuare così all'infinito ma... intanto continua e i caduti sono sempre di più e sempre gli stessi.
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero lo diciamo ogni giorno ma secondo me si fa poco... molto poco

      Elimina
  7. Risposte
    1. pare che sia in vendita su ebay...

      Elimina
  8. non mi parlare di titoli, che in questo preciso istante ho la lingua avvelenatissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che poi questa storia dei titoli vale solo per noi visto che ci sono ministri che hanno titoli imbarazzanti...

      Elimina
  9. voi attori di teatro siete sempre così drammatici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e siam gente di teatro ci piace fare così :-)

      Elimina
  10. Appunto, un titolo che spesso molti non hanno ma che vantano così tanto per vantarlo fa da discriminante, in questo paese dove la parola meritocrazia non esiste...
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per meriti in alto ci stanno in pochi.
      grazie a presto

      Elimina
  11. Bei tempi in cui valeva più la pratica che la grammatica... Ora siamo all'esatto opposto. Anzi peggio: perchè nemmeno conta saper anche bene la grammatica, basta avere un titolo che lo dimostri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che certe ingiustizie esistano da parecchio e non solo al McDonald. Però dài, non buttiamoci troppo giù perché se no andare avanti diventa sempre più dura! Siamo nel pieno della crisi, ma voglio sperare che il peggio sia passato (spero)!!!

      Elimina

Latest Tweets

 
;