martedì 22 aprile 2014

Se Centri ti Impiego

Alzi la mano chi non l'ha mai fatta...la fila al Collocamento per far mettere il timbro su libretto del Lavoro. 
Ricordo ancora le levatacce con mio fratello all'alba per raggiungere il centro qui a Genova, trovare l'ufficio giusto, aspettare il turno, sottoporre il pezzo di carta all'impiegato con fare minaccioso, stare attento a non inciampare in qualche rottame lasciato per terra nei corridoi, prendere l'autobus per tornare a casa e guardare con perplessità quel cerchio di inchiostro sopra un pezzo di carta.
Bene. Le statistiche dicono che su 22 milioni circa di persone che lavorano, 7 milioni hanno trovato un posto grazie ad amicizie, i restanti 15 suddivisi in parte tra concorsi, iniziative personali o altri canali.
Quindi servono oppure sono dei carrozzoni che l'Italia si trascina?

21 commenti:

  1. Ormai servono a certificare il tuo stato di disoccupazione, senza il quale l'Inps non ti da il sussidio. Io, disoccupata a singhiozzo da 7 anni, non ci ho mai cavato fuori nient'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino e mi dispiace per la tua situazione

      Elimina
  2. Io non l'ho mai fatta XD
    Pensa che mi sono iscritto all'ufficio di collocamento solo pochi mesi fa... manco sapevo dove fosse e a che servisse... ho un modo diverso di intendere il lavoro XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da qualche parte dovrei avere ancora il libretto...

      Elimina
  3. Quest'anno per dignità ho deciso di smettere di iscrivermi alle graduatorie per la medicina specialistica ambulatoriale, se avessi aspettato quelle......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Queste strutture hanno tempi biblici direi

      Elimina
  4. In ogni caso, dato che è un'opportunità gratuita, credo che sia opportuno non trascurarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vero è gratuita per chi potrebbe usufruirne, ma nn risolve i problemi e costa a livello di spese per la comunità, bastrebbe riformarle e renderle pratiche e utili

      Elimina
  5. I Centri per l'impiego non servono a nulla, le poche offerte di lavoro allettanti le passano ai loro parenti e agli amici degli amici.
    Queste tane di nullafacenti servono ai mafiosi della politica perché portano voti e galoppini da utlizzare durante le innumerevoli e inutili campagne elettorali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mago mi hai tirato su di morale! :-)

      Elimina
  6. Anni fa ci andavo, ma non ho trovato il lavoro lì ... ci scrissi sopra qualche racconto di stampo bukowskiano ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe bello rileggerlo quel pezzo

      Elimina
  7. Un vizio il mio, sui giochi di parole.Se centri . nel senso di cogliere il bersaglio,, oppure se se in qualche maniera 'ci entri", cioè puoi dire la tua, o sei tagliato fuori?
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a prescindere noi siamo tagliati fuori...

      Elimina
  8. Certo che ho fatto file enormi, ma servono a ben poco.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  9. A proposito di impiego e facce toste della politica.
    Guarda cosa è successo dalle mie parti (da sempre feudo PD)..

    http://www.corriereadriatico.it/MACERATA/battuta_falso_medico_ricorre_camerino_concorso_marche_corte_europea/notizie/647772.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. senza parole mago... senza parole.

      Elimina
  10. Ho fatto un bel pò di concorsi, nessuno dei quali centrato, poi ho cominciato a fare il libero professionista e vivo, per modo di dire, di quello..

    RispondiElimina
  11. Mi parli di milioni di anni fa... oggi, seppur con flebile speranza, guardo alla pensione - miraggio!! - e la fila la faccio al massimo alla posta...

    RispondiElimina
  12. Io non sono iscritto. Sinceramente credo che non serva a nulla. Del resto, se non trovano un posto i laureati noi altri poveri cristi dove andiamo a parare?

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;