giovedì 3 giugno 2010

Cose che capitano

Capita di scontrarsi con notizie che una dopo l'altra occupano la nostra mente.
Capita di sentire un presidente della Camera che dopo settimane si accorge che il decreto sulle intercettazioni è un bavaglio e... no no non si fa!
Poi senti il ministro degli esteri mettersi a 90 a ringraziare Israele per la velocità nel rilascio di persone innocenti, arrestate illegalmente e anche picchiate.


Capita anche di accorgersi che il nostro rappresentante voti contro un'inchiesta internazionale, spingendo invece affinché uno stato che non ha rispettato le leggi internazionali faccia un'inchiesta lui stesso. Un po' come chiedere ad omicida di condurre le indagini su un assassinio.
Per non farsi mancare niente poi, in maniera ciclica si capisce, si assiste all'ennesima telefonata in diretta del padrone dello stato, che non fa un dibattito politico da anni ormai, e che se ne frega delle regole del servizio pubblico, aprofittando dello stock di zerbini presenti in Rai...

"Vorrei dire che il giornalista di Repubblica, Massimo Giannini, ha mentito spudoratamente: da parte mia non c'è mai stato un sostegno all'evasione fiscale"... "Sono il primo contribuente d'Italia"... "Il mio governo ha aumentato gli introiti provenienti dall'evasione fiscale come il ministro Tremonti ha ricordato. Sono cresciuti di più, e questo decreto darà un altro colpo. Quindi è menzogna assoluta dire, come è stato fatto, che io avrei in qualche modo giustificato e sostenuto l'evasione fiscale"..."Sono sondaggi fasulli, ho in mano un sondaggio di Euromedia che dice che il 62% degli italiani sta col presidente del Consiglio e il mio governo ha un gradimento del 50%. Tanto vi dovevo perché non è accettabile sentire in una Tv di Stato certe menzogne"
...e naturalmente giù il telefono.

Effettivamente queste dichiarazioni se le era inventate l'ansa che è risaputo è un'associazione di facinorosi comunisti...



Comunque visto che ce n'è per tutti i gusti, ci sono anche accurate analisi sullo stato delle comunicazioni in Italia...

...e indicazioni per i prossimi palinsesti...

...e pensare che è solo vice!
Ma per chi vuole finire in bellezza, come si può perdere una dichiarazione di un profondo conoscitore dei problemi sociali del paese, uno che sta sempre in mezzo al popolo, una persona che ha rischiato parecchio... e che finalmente ha fatto sapere al mondo intero la sua opinione su "Gomorra"...



"Uno che ha lucrato sulla mia città. Non c'era bisogno che scrivesse un libro per sapere cos'è la camorra. Lui però ha detto solo cose brutte e si è dimenticato di tutto il resto"

...per poi far arrivare la smentita, si vede che il suo presidente insegna...

"Sono fortemente rammaricato per come mi sono espresso nei confronti di Roberto Saviano e del suo lavoro di giornalismo d'inchiesta. La mia impulsività nell'esprimermi può aver dato adito a un'interpretazione sbagliata del mio pensiero. Da napoletano che vive lontano dalla sua città sono stanco di sentir parlare sempre di Napoli e dei suoi cittadini nei soliti termini di malaffare, corruzione e camorra. Riflettendo mi sono reso conto che il problema è più grande di me e che determinati argomenti vanno trattati con più cautela e attenzione. Vorrei quindi dare il mio sostegno a Saviano e a tutti coloro che convivono quotidianamente con questa difficile realtà"

D'altra parte come si fa a biasimarlo con tutti i problemi che ha avuto quest'anno, la fine con Belen, la crisi economica e ora l'esclusione dalla nazionale...
come si suol dire il ragazzo ha i suoi prolemi non è che può pensare a tutto!

18 commenti:

  1. Quello di questi giorni è un caso da manuale della deformazione spudorata della stampa italiana e internazionale, con poche lodevole eccezioni come il Giornale, da accostare ai casi di Jenin, di Al Doura, della basilica di Betlemme.
    Ormai sono due giorni che circolano i video con il tentativo di linciaggio dei militari israeliani, scesi uno a uno, quindi in forma non aggressiva, sul ponte della nave turca; se volete vederne una sintesi ancora più chiara delle precedenti, guardate qui, http://www.youtube.com/watch?v=JaiMjAULWn0 , dove si vedono anche le immagini censurate dalla parte dei passeggeri della nave. E’ stata legittima difesa, nei confronti di un convoglio di falsi pacifisti.

    RispondiElimina
  2. Poi ci sono le non notizie, tipo quella che ho sentito io oggi da un mio collega, fan sfegatato del silvio, che ha detto: eh, insomma, possibile che non va mai bene niente di quel che fa il governo? lasciateli lavorare, sapranno bene il loro mestiere, mica come noi che rispetto a loro cosa vogliano capirci, eh!
    Si è beccato un coro di vaffa, ma un paio di teste annuivano convinte.

    RispondiElimina
  3. Scusa ma non ce la faccio a commentarli i fatti che proponi. Faccio un'eccezione solo per Borriello che ha sprecato un'occasione per tacere. Lui, il figlio di Biberon (il nomignolo del padre) noto usuraio e boss della camorra assassinato dai suoi simili, deve solo pensare (se ce la fa) a calciare il pallone e lasciar stare Saviano.
    "Taca la bala" e taci.

    RispondiElimina
  4. quando ho visto le dichiarazioni di frattini
    "i nostri connazionali non sono prigionieri"
    ecc .ecc.
    mi sono veramente vergognato

    prima di incazzarmi come una bestia con i miei connazionali che continuano a sostenere 'sto cazzo di governo.

    RispondiElimina
  5. Ecco...dulcis in fundo, questo parere autorevole, e poi..la smentita! chissà chi doveva omaggiare...

    RispondiElimina
  6. almeno a borriello ci ha pensato Lippi, ma per il resto che fare ?

    RispondiElimina
  7. per la serie: come lavorare da sommozzatore in una ditta di autospurghi, ogni giorno merda su merda!

    RispondiElimina
  8. @andrea. Beh direI una storia incredibile... Un incursione in acque internazionali che attacca per legittima difesa. Come no!!

    @harmonica. Ogni giorno sempre peggio amico mio!

    @giardigno65. Basterebbe un popolo e un'informazione. :(

    @Sara. Eh già... Chissà come mai tutti questi attacchi...

    @Silvano. Direi che hai detto tutto e centrato il problema Silvano

    @dalle8alle5. Non mancano da nessuna parte

    @ilratto. Facendo due conti il serbatoio della vergogna e' quasi esaurito

    RispondiElimina
  9. da repubblica, noto giornale fascista filoberlusconiano e filoisraeliano:"Fahri Yaldiz, 43 anni, vigile del fuoco, padre di quattro figli da Adiyaman. Suo fratello Habip ha detto alle agenzie di stampa che Fahri aveva ripetuto più volte di voler morire combattendo in Israele e diventare un martire"
    pacifista convinto!!!!!!

    RispondiElimina
  10. L'idea tutta levantina che Israele processi se stesso mi stuzzica molto.
    Perché non provare anche con Berlusconi?
    Vedi mai che quello si condanna da solo.. (Ehm..!!)

    RispondiElimina
  11. Eh Ratto... pensare di andare dall'ottorino?
    Frattini è stato veramente così piegato? evidentemente vediamo filmati differenti e leggiamo giornali diversi!
    Poi tu che sei nel settore dovresti conoscere le sfumature tre arrestato, prigioniero, recluso, ecc, bacchetti così spesso su queste sottigliezze.

    Sulla questione Tasse... provare a capire il senso di una frase?
    Dire che se le tasse sono il 30% è una tassazione che non stimola l'evasione mentre tasse sopra il 50% istigano naturalmente il desiderio d'evasione è incitare l'evasione?
    Pensare che è stato clemente, l'80% delle persone in Italia(e quindi probabilmente anche qui) per risparmiare un 4-5% e per averlo subito disponibile non si fa fare la fattura da medici/artigiani/avvocati/notai, ecc.
    Ma tutti pronti a posizionare l'indice(risponda solo chi si è SEMPRE fatto fare fattura e scontrino) e a non comprendere il filo di un discorso...frutto di anni di scuola scadente evidentemente se esistono così tanti fraintendimenti.

    Comunque rinnovo l'osservazione che questo fatto ha avvantaggiato solo Hamas, quell'organizzazione umanitaria che è tanto responsabile di ciò che succede a Gaza quanto quelle teste fine degli israeliani, questo fatto dovrebbe insinuare qualche dubbio, fermo restando l'errore colossale d'Israele nel mandare soldati esperti(????) ad attaccare fuori dalle zcque territoriali.

    RispondiElimina
  12. E ora che scrivo?

    Che mi prendo ancora un paio di giorni per fare un post politicamente corretto?

    Oggi ho sentito le testimonianze dei nostri espulso dal "democratico stato massacrato dai nazisti e dedito alla pace"...

    Non so voi, ma da un pezzo boicotto tutte le merci provenienti dal popolo discendente da caino...

    Buona serata Ernest

    RispondiElimina
  13. Io non metto in dubbio che la vicenda della Freedom Flotilla sia controversa, ma qui bisogna partire dagli unici dati obiettivi che abbiamo: i morti e la presenza della nave al di fuori dei confini israeliani. Legittima difesa nei confronti di che cosa? Avessero voluto compiere davvero un'azione violenta, forse avrebbero portato qualcosa di più potente di qualche coltello e di qualche fionda. Perché i soldati sono saliti sulle navi, violando le leggi internazionali? Questo vorrei sapere.
    Un paio di cose per xpisp: qui nessuno è nato ieri, tutti almeno una volta nella vita abbiamo ci siamo resi complici di un'evasione. Ma qua si sta parlando del Presidente del Consiglio, una persona che non parla solamente a nome suo, ma anche in nome dell'istituzione che rappresenta. Con Berlusconi il problema è amplificato dal solito conflitto d'interessi. Quando dice che troppe tasse esasperano i contribuenti e li spingono all'evasione, chi parla? Perché se a parlare è l'imprenditore, potrebbe anche essere un comprensibile sfogo, ma se a parlare è il Presidente del Consiglio, allora diventa un'inaccettabile apologia di reato, come se Maroni un giorno si svegliasse e dicesse che se un poliziotto esagera con il manganello si è autorizzati a rispondere per le rime. In un paese normale un'affermazione del genere sarebbe un suicidio politico, ma qui tutto è permesso.

    RispondiElimina
  14. Concordo su tutto. Piccola eccezione per Borriello: lo reputi troppoi intelligente: é solo un pirla che si é lasciato trascinare dalla delusione di non essere in Sudafrica voleva dimostrare che ha un cervello pensante ma ha dimostrato che non ha neanche un cervello....

    RispondiElimina
  15. @Alessandro
    a me è sembrato un chiaro segnale per dire che la prima causa dell'evasione è la pressione fiscale esagerata in taluni casi.
    Poi ognuno è libero di capire quello che vuole, se tu in quelle parole trovi una giustificazione all'evasione... io vedo la spiegazione di una causa a cui personalmente mi permetto di aggiungere una postilla "evadere conviene se evadi tanto" che non è un incitamento ad evadere ma la segnalazione di un problema, se evado io 300 euro mi arriva una multina di qualche migliaio di euro, se evade x milioni di euro, stato e x si accordano per una cifra di solito inferiore a quanto dovuto e magari pure diluito nel tempo, e questo con qualsiasi colore al potere.
    hai letto nelle mie parole un inno all'evasione o la richiesta di cambiare le cose?

    RispondiElimina
  16. @tina. sono testimonianze che fanno rabbrividere.
    Buona giornata Tina

    @alecava. direi che il punto è proprio quello Ale soldati... incursione... acque internazionali

    @ilRockpoeta. si chiaramente è un pirla, il problema è che i ragazzi ascoltano i giocatori...

    RispondiElimina
  17. Finalmente ecco l’inno ufficiale del Coro della Flottilla:

    http://www.youtube.com/watch?v=FOGG_osOoVg

    RispondiElimina
  18. Borriello è un coglione. Sta bene coi soldi del nano. A proposito di tg: ieri sia il tg1 che il tg2 hanno aperto con un'infinità di servizi su una notizia importantissima: la vittoria di Francesca Schiavone al Roland Garros! Ho detto tutto...

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;