lunedì 16 settembre 2013

Niente resto

(foto da forumviaggiatori.com)
Lo so, l'estate sta finendo e un anno se ne va ma io siccome non voglio diventare grande continuo a fantasticare. Quindi  sicuramente come altri  mi vedo su quella sdraio, libro in mano e altri quattro a lato, bebida del giorno e puro relax.
Altro che inverno alle porte, cerata da mettere ogni mattina contro la maccaia che ti saluta uscendo dal portone dandoti primo un gancio sinistro e poi un jeb destro.
Destinazione Isola di Praslin, Seychelles, e non in un posto qualunque ma all'Honesty Bar.
Si perchè sembra che per trovare ciò che rimane di onesto in questo mondo si debbano fare parecchi chilometri. 
Bancone vuoto, niente barista con camicia improbabile alla Tom Cruise in "Cocktail", sedie, sdraio e tavoli  a disposizione e menù con tanto di prezzo delle bibite. Insomma un self service senza telecamera né agguati di proprietari strani, con tanto di cassettina per i soldi.
Impossibile? Sembra di no, e a parte qualche furtarello di un amante dell'alcool come vicino, pare che ci si guadagni anche di più. Un'idea venuta al proprietario mentre era in Germania trovandosi davanti ad un negozio di verdura senza commessi. Totalmente per Honesty.
Così su due piedi, immaginate una cosa del genere, o come in Germania,  qui da noi? Probabilmente sarebbe necessario rifornire ogni giorno magazzino  e ricomprare anche i mobili.

8 commenti:

  1. L'idea non è male per nulla, ma io un controllo segreto lo metterei, così oltre all'honesty facciamo pure lo sfasciadenty! :)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Ciao Ernest. Sei anche molto ottimista oltre che un sognatore. Personalmente, penso che qua da noi un'idea come quella che hai raccontato non durerebbe dalla sera alla mattina. Altro che comprare di nuovo gli arredi del negozio! E non solo perché questi sono tempi difficile e in parecchi risolverebbero almeno un pasto. Qua da noi c'è da riportare tutti a scuola, a lezione di educazione civica. Magari un paio di fessi come noi pagherebbero pure ma... qualcun'altro che si fregherebbe anche la cassa stai certo che lo troviamo!

    A proposito di inverno, stamattina ho avuto un primo assaggio. Giusto un gancio sinistro: partenza con lo scooter e... 14 gradi!

    Ciao e buona serata.

    RispondiElimina
  3. AHAHAH Ernest, qui anche se mettessi sul bancone articoli scaduti da un pezzo, andrebbero a ruba.
    Molti stanno così male che rischierebbero, ma altri lo farebbero solo per il gusto di fregare.
    Cristiana

    RispondiElimina
  4. Quando parti, fammi un fischio :)

    RispondiElimina
  5. hai presente le rivendite di quotidiani in nord Europa? una sacca con i giornali tu lasci la monetina e prendi il quotidiano, mi sono sempre chiesta quanto sarebbero durati qui da noi

    RispondiElimina
  6. io sono indecisa tra un prosecco o una cocacola "zero".

    RispondiElimina
  7. Il fatto che qui da noi non durerebbe un giorno, spiega tante cose e perché siamo messi come stiamo..

    RispondiElimina
  8. Sono stata a Berlino in un posto così, non ti dico il clima bellissimo che si respirava lì dentro. Boh, io non escluderei l'ipotesi di provarci, anche perchè continuare a dire che gli italiani sono ladri e qui non durerebbe un giorno taglia le gambe in partenza e invece, per esempio, so che tu verresti a berti il tuo drink e lasceresti il tuo obolo, e magari, sai mai, come me e come te c'è anche qualcun altro da queste parti...

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;