martedì 22 ottobre 2013

El pibe de Arcore


Sia chiaro che qui non si vuole difendere Fazio e i suoi milioni guadagnati né tanto meno Maradona. Ma viene davvero da sorridere assistendo all'ultima campagna da inquisitore dell'ultima ora di Renato Brunetta contro l'"ombrello" del pibe de oro contro Equitalia.
Dimentica l'ex ministro di avere appoggiato e  per anni e di appoggiare l'omino ritratto qui sopra che fino a prova contraria a differenza di Maradona è stato condannato per evasione e  che non sembra aver dato sfoggio di etichette particolari. 
Vogliamo ricordare la sua faccia mentre va incontro a Michelle Obama, il suo dito medio mostrato più volte, mentre fa il mitra in compagnia dell'amico Putin ricordando i vecchi tempi, la telefonata alla fidanzatina di turno con tanto di attesa della Merkel, le corna mostrate come alla foto di classe, la lezione di storia fatta in Europa dando del Capò a destra e a sinistra, le "magnate" con l'amico Gheddafi. Per non parlare dei primi anni di Silvio in stile banda della Magliana con tanto di pistola sulla scrivania.
Solo in un paese come il nostro uno come Brunetta può e potrà avere degli ascoltatori, della gente che crede solo all'ultima cosa detta, magari in televisione che fa più effetto. 
Quindi che fare per coprire le malefatte del "capo"? Mostrare quelle degli altri, da qui la campagna di Brunetta che da ex consigliere economico di Craxi non risponde mai alle domande tecniche e specifiche.
Ad esempio come mai nel dicembre del 2010 l'allora ministro diceva che il peggio della crisi era passato?

9 commenti:

  1. Non credo ci sarà mai un politico italiano disposto (capace?) di rispondere ad una domanda senza svicolare, eccepire, fare distinguo e giravolte, cioè parlare come facciamo noi comuni cittadini, tutti i giorni.
    Se poi la domanda riguarda cazzate che ha detto a suo tempo, stai tranquillo che o farà orecchie da mercante o una piazzata su tutt'altro argomento per cambiare discorso.

    RispondiElimina
  2. er pibe a tutti gli effetti, ha fatto più danni lui con l'uccello (il pibe) che nessun altro in Italia

    RispondiElimina
  3. a me Fazio pare che stia sempre dalla parte dei potenti di turno, da Monti a Letta, passando per Marchionne, tutti ospiti brillanti!

    RispondiElimina
  4. ahahah brunetta ahaha...Ci starebbe perfettamente in mezzo agli Hamtaro, cosi piccolo e buffo!

    RispondiElimina
  5. perché la terra dei cachi è la terra dei cachi

    RispondiElimina
  6. Post masterpiece.

    Davvero.

    Hasta
    Zac

    RispondiElimina
  7. Ernest... cavolo! La pistola sulla scrivania l'avevo rimossa!
    Per quanto riguarda el pibe de Arcore e il suo "C.T." Brunetta, regge ancora bene la similitudine calcistica: nei vari servizi sul "dopo partita" quando mai un allenatore ha puntato il dito sul fallaccio in area di rigore del capitano della propria squadra?
    Sempre a chiosare sulla maglietta strattonata a metà campo da parte dell'avversario! Nihil novi...

    RispondiElimina
  8. @BastianCuntrari. eh eh immagine indimenticabile quella, credo che si la foto che ci fa vedere la sua vera natura :-)

    @Zac. grazie cumpà!

    @amanda. e noi ci siamo dentro...

    @mr.Hyde. direi che ci starebbe di diritto

    @Sara. Vero Sara hai ragione su Fazio infatti come ho premesso non lo voglio difendere... ma Brunetta che fa il fantastico proprio non si regge

    RispondiElimina
  9. Purtroppo la vergogna non ha mai un limite.

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;