martedì 15 ottobre 2013

Erga Omnes?

Alla fine è davvero un ciclo.
Per 20 anni abbiamo assistito al Festival delle leggi ad personam di Silvio...

Decreto Biondi del 1994 per i reati contro la pubblica amministrazione
Legge sulle rogatorie del 2001
Depenalizzazione del falso in bilancio del 2002
Mancata ratifica del mandato di cattura europeo del 2001
Legge Cirami del 2002 per spostare i processi
Lodo Maccanico Schifani del 2003 per sospendere i processi a Presidente della Repubblica, della Camera, del Senato, del Consiglio e della Corte Costituzionale
Ex Cirielli del 2005 che riduce la prescrizione
Condono fiscale del 2002
Conflitto di interesse, legge Frattini del 2002 dove si parla di "mero proprietario" delle aziende
Decreto salva Rete4 del 2003
Decoder di Stato del 2004
Tassa di successione abolita per i patrimoni maggiori di 350 mila euro
Lodo Alfano 2008
Legittimo impedimento nel 2010

... e molte altre.
Ora invece ci tocca sentire l'esercito di Silvio dire che la legge deve essere uguale per tutti e che non si possono fare leggi per una sola persona.
Di questo passo fra qualche anno potrebbe anche partire il processo di beatificazione.

14 commenti:

  1. Per il processo di beatificazione ci vogliono dei miracoli. Sono curioso di vedere cosa tireranno fuori.

    RispondiElimina
  2. @AlbertoCane. beh dai ha fatto votare dal Parlamento Ruby come nipote di Mubarak!

    @amanda. mi vedo già le processioni davanti a tutti Bondi con le lacrime!

    RispondiElimina
  3. Proprio oggi, in mensa, c'è stata una discussione sul silvio.
    Due su cinque hanno affermato: avercene come lui, l'Italia sarebbe una potenza economica e non solo!
    Al che mi è venuto in mente un antico proverbio cinese che recita (scusa il francesismo): c'è gente che fai prima a metterglielo in culo che in testa.

    RispondiElimina
  4. ah beh guarda ci si mette d'accordo: se gli anarchici posso usufruire del legittimo sospetto e ricusare un giudice che sicuramente ce l'ha con loro per un fatto di principio, allora lui puo' usufruire dell'amnistia.

    RispondiElimina
  5. @alpexex. lo vedo difficile come compromesso... ma ci si può provare :-)

    @dalle8alle5. io ti consiglio di mangiare fuori, rischi un'indigestione

    RispondiElimina
  6. La cosa più vergognosa è sentire operai che difendono il suo operato.

    RispondiElimina
  7. Se quella del berluffolle non è una 'dittatura' a proprio vantaggio - soltanto per lui - cosa altro può essere?

    RispondiElimina
  8. i tempi sono cambiati e quando si passa dal timone della baracca agli arresti domiciliari per frode è dura financo parlare...

    RispondiElimina
  9. Dopo che ci ha esplicitamente presi per il Qlo da vent'anni, pure vantandosi della cosa, a me viene un sacrosanto attacco di furia assassina quando sento personaggi che ancora dicono "Eh, ma lui ha fatto tanto per gli anziani", "Eh, ma senza di lui non saremmo in Europa", eh-ma-qui-eh-ma-là. Il francesismo usato da dalle8alle5 nel commento io gliel'ho proprio sbrodolato in faccia, a questi personaggi.

    RispondiElimina
  10. E' da un po' che non leggo i giornali italiani... forse è meglio che continui così.

    RispondiElimina
  11. @SiviaPareschi. direi di si!

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;