lunedì 24 marzo 2014

Il titolo è sbagliato


Già il titolo è decisamente sbagliato. Al posto di "Quando c'era Berlinguer" il Ualter, che a quest'ora dovrebbe essere in Africa, avrebbe dovuto mettere "Se fosse qua ci prenderebbe a calci..."
Ecco il titolo giusto. Non ho visto il documentario e non entro nel merito della qualità. Ma vedere in questa occasione Fini... Letta... Napolitano... Bertinotti... e buona parte delle alte sfere politiche complici della situazione del nostro paese fa venire i brividi.
Su Veltroni non aggiungo altro si commenta da solo e di lui rimarrà nei libri di storia la sua faccia ai talk show mentre parla del "maggior esponente dello schieramento a noi avverso".

31 commenti:

  1. Una foto-riassunto della politca da metà anni '90 a metà anni 2000. Wow.

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Mi rifiuto di vederlo.
    E, credo, anche lui da lassù non ne vuol sapere.

    RispondiElimina
  3. A me ha dato un fastidio terribile la sua presenza da Fazio, iei sera.
    Appunto.
    Ma non era emigrato in Africa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me disturba anche Fazio pensa! Si questo doveva andare in Africa e invece si è messo a scrivere libri e a fare film

      Elimina
    2. Fazio che disturba lo davo per scontato :-)

      Elimina
  4. c'è anche la Madia!
    Veltroni pare che abbia successo come romanziere...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e poi si domandano come mai la gente non compra libri...

      Elimina
  5. Tutte persone che non c'entrano niente con la vera sinistra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma direi anche con la politica vera...

      Elimina
  6. Mi dà la nausea già solo il trailer

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni volta che vedo Veltroni scrollo la testa...

      Elimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. ...fa venire i brividi
    ripenso alla canzone "Amina mia" associata alle immagini del funerale di Aldo Moro.
    https://www.youtube.com/watch?v=5aWU9TvpNyM

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brividi brividi... poi quella platea non si può vedere.

      Elimina
  9. mi sono persa qualcosa...ha fatto un libro? chissene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. purtroppo ha fatto un docufilm su berlinguer... ahimè

      Elimina
  10. Tutto vero. Certi personaggi fanno venire i brividi. Eppure, del film ho letto bene, anche su testate non schierate con Ualter. Vedremo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non entro nel merito del film e che il Ualter proprio non lo sopporto...

      Elimina
  11. L'ennesimo carrozzone per far (ri)apparire fantasmi scomparsi.. presunta destre e sinistre unite nel leccaculismo.. uno spettacolo pietoso.. ed un film che non vedrò neanche scaricato aggratis...

    RispondiElimina
  12. Il Moz o' Clock è tutto tuo ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  13. Stai vicino agli ufficiali, cit. L'ultimo dei Mohicani

    RispondiElimina
  14. Ma certo che sono dei tuoi da secoli caro Ernest...avevo qualche dubbio causa neuroni in decadenza , e li ho espressi nella tua intervista a Mozzino...
    Ciao grande ligure come me...
    Continua così..hai il mondo tra le tue braccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nella vero vero! e grazie mille per i commenti

      Elimina
  15. ha ragione Grillo, due legislazioni e a casa altrimenti il parlamentare italiano è portato all'intrallazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non saprei io dico che non è solo il parlamentare ma l'italiano...

      Elimina

Latest Tweets

 
;