martedì 28 ottobre 2014

Ognuno ha il suo simbolo

L'importante è capirsi e soprattutto cercare di capirsi da soli.
La ministra Boschi... ma davvero è ministro?!?!...  ha detto la sua. Lei preferisce Fanfani a Berlinguer anche perché è della sua terra quindi a detta sua non potrebbe far altrimenti. Quindi meglio evitare i contenuti dell'uno e dell'altro riducendo tutto al campanilismo italiano.
Questo è un po' il riassunto della nuova direzione del Pd... dare un colpetto da una parte rimettendo il nome Festa de L'Unità, perché la gente lo chiedeva, affossando il contenuto di sinistra di quella festa... nel frattempo tirando giù dei simboli per sostituirli con altri.
Non si preoccupi la neo ministra in carriera siamo ben contenti che le preferisca Fanfani... anzi non avevamo dubbi e ci saremmo meravigliati del contrario.
Soprattutto Enrico.

"partiti di oggi sono soprattutto macchine di potere e di clientela."
Enrico Berlinguer

Questo non c'era scritto alla Leopolda.

14 commenti:

  1. Figggurati se alla Leopolda citano Berlinguer, scherzi?!

    RispondiElimina
  2. Purtroppo di politica non capisco nulla.. allora ti porto un saluto.. ^^
    Buona serata e a presto... Dream Teller ^^

    RispondiElimina
  3. Berlinguer chi?
    a questo punto siamo ridotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. peggio direi mi viene in mente solo il peggio

      Elimina
  4. E al confronto di questi PDuncoli, Fanfani era una persona pulita e un grande statista. Il che è tutto dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda hai perfettamente ragione,, questo personaggi fanno rimpiangere la prima repubblica

      Elimina
  5. ben contenta d'essere anni luce dall'attuale PD

    RispondiElimina
  6. Ma quale sinistra. Sono democristiani. Della peggiore risma.

    RispondiElimina
  7. la Picierno è un'altra stronzetta messa lì solo per far rumore...

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;