venerdì 22 gennaio 2010

Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera

Lottare contro i soprusi, rispondendo con i nostri messaggi, le nostre parole, la nostra partecipazione e la nostra informazione contro chi vuol usare la forza contrapposta alla cultura e al pensiero...


...perché ci saranno sempre persone disposte a scendere in piazza per la propria esistenza...




...perchè ci saranno sempre persone disposte a lottare per non vedere scene come questa...


...ricordando sempre cosa è stato fatto per noi e da dove veniamo...


...per evitare di finire in questa maniera...


...con a capo uno come questo...




"Potranno recidere tutti i fiori ma non potranno fermare la primavera."
P. Neruda

19 commenti:

  1. Un appello necessario. Una convinzione giusta. Una speranza tenace e bellissima.

    RispondiElimina
  2. Ma gli italiani se la ricordano la storia?

    RispondiElimina
  3. @ross. sono quelle frasi che ti rimangono in mente e che poi una bella mattina rispuntano perché ne parli con amici e compagni, e allora ti viene in mente tutto quello che sta succedendo e tutto quello che è successo e che ogni giorno tentano di cancellare, ma non hanno fatto i conti giusti.
    @NostraDannus. e io ti ringrazio
    @Graziano. direi decisamente di no, non tutti però qualcuno se la ricorda ma la vuole cancellare e modificare.

    RispondiElimina
  4. Ti rispondo con De Gregori....Hanno ammazzato Pablo,Pablo è vivo.
    Sai che l'incontro e soprattutto le parole di Giovanni Paolo Secondo da Pinochet è una roba che mi si è piazzata qui da più di 20 anni e non mi va giù?

    RispondiElimina
  5. Le tue parole RIMBOMBANO nelle teste vuote degli italiani.
    Speriamo incontrino qualche solitario neurone..

    RispondiElimina
  6. Comunicazione privata
    Se mi vuoi contattare direttamente puoi scrivere al seguente indirizzo: magocamillo@gmail.com

    RispondiElimina
  7. altri tempi, oggi non sarebbe possibile !

    RispondiElimina
  8. Ma noi che la ricordiamo non perderemo mai occasione per illustrarla.
    Splendido post Ernest.

    RispondiElimina
  9. gli italiani se la ricordano la storia, almeno quelli un pò più anziani, son mica tutti fessi!Solo che l'interpretazione non è sempre la stessa, un pò quello che succede leggendo Libero o Repubblica... le notizie so' le stesse ma...

    RispondiElimina
  10. Io non riesco ad essere così ottimista, d'altronde se ci si arrende è la fine. La foto tra Pinochet e Giovanni Paolo II mi ha dato i brividi!

    RispondiElimina
  11. Che bello questo post!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. A mio modo ti ho già risposto nel mio blog. Mi sono decisa a puntualizzare una situazione, anche in seguito a questo post.
    un caro saluto.

    RispondiElimina
  13. @euterpe. hai ragione e pensa che c'è qualcuno che dice ancora che non è vero
    @magocamillo. lo spero davvero, aspettiamo che qualche neurone si riprenda
    @tina. sono con te tina
    @@enio. uhm credo proprio che alla maggior parte degli italiani la storia continui a sfuggire
    @sciuscia. gia!
    @tonks. brividi che non passano guardando quella foto, ma la chiesa ci ha abituato a questo e altro
    @silvana. grazie mille un saluto
    @sara. un saluto a te, ci vediamo sul tuo blog

    RispondiElimina
  14. sei genovese, ti passo questo blog

    http://ilsecoloxxi.wordpress.com/

    ciao

    RispondiElimina
  15. @casaeditricegigante. grazie mille un saluto

    RispondiElimina
  16. Grande Neruda.

    Grazie mille per il commento, CIAO!!! :-D

    RispondiElimina
  17. Grazie impatto relamente me .. e mi ha lasciato pensare a molte persone che ancora sono disposti a fare pace con il prossimo. Incredibile fotografie. ciao

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;