mercoledì 29 settembre 2010

Do ut des

Alla fine vedete nella vita è tutta questione di FIDUCIA.

Suona la porta di casa e cosa fate? Guardate dallo spioncino se non avete FIDUCIA nel prossimo oppure se siete uno pronto ad affrontare qualsiasi testimone di geova che provi a vendervi il folletto aprite.
Magari siete sull'autobus e sentite dietro qualcuno che spinge un po' più del solito, eppure non siete vicino a Montecitorio. Ma si questa mattina l'autobus è davvero pieno oppure è uno che cerca il portafoglio. FIDUCIA?!
"Dai caro assaggia la pasta che poi dici che è scotta!"... "Ma no amore mio mi FIDO!", però l'altra volta faceva davvero schifo.
Cena con gli amici, calcetto, riunione con l'associazione. La fidanzata si deve FIDARE.
Cena con le amiche, palestra, riunone di lavoro in tarda serata. E il fidanzato si deve FIDARE.
Che ne sapete se mentre attraversate la strada, sulle strisce, quello li si prorpio quello che sta venendo verso di voi con lo scooter si fermerà? Perchè vi FIDATE e se non lo fate state un mese sul marciapiede o girate largo.
Mi faccia i capelli come vuole....
Vi parcheggio la macchina?
Domani partite... guardate le previsioni del tempo.
FIDUCIA... QUESTIONE DI FIDUCIA
C'è quella personale, quella a prescindere, quella temporanea. Oppure c'è quella che ieri il portinaio di una azienda pubblica non mi voleva dare, non si sa mai uno con i capelli lunghi, qualche tatuaggio e qualche orecchino può essere pericoloso. Meglio far entrare quelli in giacca e cravatta. Di quelli ci si può FIDARE.
Poi c'è quella che si acquisisce, magari con qualche compravendita, qualche promessa. Quella FIDUCIA che fa fare il triplo salto mortale passando dal PD fino all' API, non a fare benzina, per poi giungere al PDL candidandosi come ministro magari... vedere alla voce Calearo.
C'è chi la promette, chi la sventaglia, chi minaccia di non darla ma non riesce nemmeno ad alzarsi da quella sedia in una stanza dalla quale anche i bottoni sono fuggiti...

...mi correggo è tutta questione di soldi e potere.

31 commenti:

  1. Fiducia ma anche visitiblità: Fini di fatto ha deciso, se dovesse mai votare a favore del Governo oggi, che vuole essere come la Lega: Alleato sì ma con la propria idenità per avere anche lui più potere, visibilità e mani libere di agire come (quasi) meglio crede.

    RispondiElimina
  2. Soldi e potere. Di questo i nostri politici si fidano, ah se si fidano...

    RispondiElimina
  3. Certo che deve essere una vita impegnativa cambiarsi tutte quelle giacchette...

    RispondiElimina
  4. @ilRockpoeta. uhmm... si certo può essere un "avere le mani più libere" ma a me sembra davvero più un teatrino per rimanere ancorato al posto di comando. Voglio dire se una sventaglia la questione morale e poi B. sbatte in faccia l'assoluta necessità del Lodo e gli eterni insulti contro la magistratura come puoi poi ergerti come il paladino della giustizia e dell'anticorruzione. Io ci vedo tanta tanta miseria politica in tutto questo

    @giudaballerino. di quelli di sicuro

    @sara. secondo me esistono le porte girevoli a montecitorio

    RispondiElimina
  5. Fini e i suoi voteranno la fiducia, ma per fare una favore al paese e non tradire il mandato degli elettori... la paraculaggine di questa gente va oltre ogni immaginazione.
    Lo fanno per noi, non lo vedete? Smettetela di pensare che lo fanno perché gli piace il posto dove hanno incollato il culo o perché sono in qualche modo ricattabili. Fino a ieri Fini parlava di Berlusconi con un astio simile al mio e mo' vota la fiducia per il bene del paese...
    Che gente di merda.

    RispondiElimina
  6. Parafrasando una battuta di non ricordo chi: ognuno di noi ha un prezzo, qualcuno è persino in saldo, qualcuno addirittura fa il 3x2.

    RispondiElimina
  7. La fiducia l'hanno persa da tempo...

    RispondiElimina
  8. Come diceva un dì Johnny Dorelli in una pubblicità "La fiducia è una cosa seria che si da alle cose serie"
    Questa invece è tutta una pagliacciata.

    RispondiElimina
  9. io sono convinto che anche i finiani voteranno la fiducia! dove andrebbero altrimenti a sinistra! loro che notoriamente sono considerati i "fascisti"... lo sanno bene che il prossimo posto dove andranno è il dimenticatoio, l'oblio... altrimenti dovranno cambiare di nuovo casacca e con una squadra nuova de3vi fare un pò di gavetta... e per un pò se ne starebbero fuori dai cojonibus

    RispondiElimina
  10. La fiducia l'avrà, non hanno nemmeno maturato la pensione...

    (Ma sai che è difficile commentarti? Le pagine si aprono con difficoltà :/ )

    RispondiElimina
  11. @baol. oops, spero che non sia niente di grave. Magari potrebbe essere il browser a volte anche a me lo fa con alcuni blog. Cmq grazie per l'avviso
    un saluto

    RispondiElimina
  12. È cambiato tutto, ma alla fine non cambierà niente. Siamo sempre più nella merda.

    RispondiElimina
  13. @alecava. esatto

    @@enio. è un teatrino vergognoso!

    @harmonica. una schifosa pagliacciata

    @stefania. vero

    @dalle8alle5. Rutelli paga anche per andare magari

    @arguzia. sottoscrivo il finale

    RispondiElimina
  14. Se le gira come vuole le 4 mezzeseghe che ci sono. D'altra parte li ha scelti mediocri apposta.

    RispondiElimina
  15. La parola 'fiducia' è una bestemmia se riferita a quell'essere immondo.
    Cristiana

    RispondiElimina
  16. Neanche il cane ormai, si chiama più Fido..

    RispondiElimina
  17. fiducia?

    piuttosto interessi personali

    che sono l'unica cosa che interessa quei politicanti del c...o

    tranquilli che si andrà avanti, mentre la nave affonda

    RispondiElimina
  18. Malarazza docet ;-))

    Però...provate a pensare se questa sera si apre la caccia di frodo e i franchi tiratori ...

    Ok, sto solo fantastipoliticando. ;-))

    I buffoni di corte erano molto seri.
    Buona serata Ernest

    RispondiElimina
  19. Controcorrente.
    non lo fanno per noi e per il programma che hanno firmato.
    Decidono di non dare la fiducia... cosa accade?

    RispondiElimina
  20. L'abito non fa il monaco.
    Ma il potere fa, eccome...

    RispondiElimina
  21. Ho una cosina per te da me!!!! Se passi dalle mie parTY....;) _maRY

    RispondiElimina
  22. Io me l'immagino la mattina appena svegli un po'rintronati chiedere a se stessi "ma oggi di che partito sono? non me lo ricordo più.."

    RispondiElimina
  23. Quelli che si fidano sono stati 342.
    Noi quanti siamo?

    RispondiElimina
  24. La fiducia l'otterranno fino a marzo quando scadranno i due anni e mezzo di legislatura e i nuovi politici potranno accedere alla pensione, ancora tanti soldi a palate per i politici e partiti (rimborsi elettorali) e noi a pagare tutto questo. Cambia qualcosa? ...mmmmm ....

    RispondiElimina
  25. Ernest, dalle mie parti sei stato chiamato in causa, quando hai tempo e voglia ... ;-))

    Carlo ha già risposto.

    Dopo la fiducia il califfo è andato a cena con "le preferite"...
    Notte buona a tutti e...

    Sara, come te mi chiedevo a quale partito appartenevo, ho smesso di chiedermelo, ho scelto Nichi.
    Tina

    RispondiElimina
  26. Non ho mai pensato che il Governo sarebbe caduto. Credevo sarebbe stato uno spettacolo folkloristico. Non sbagliavo. Di Pietro ha ravvivato lo show, anche se temo per la sua salute (seriamente). Le alleanze, ragassi - come direbbe Pierbersy - sono fondamentali, essere schizzinosi in questo momento equivale a consegnare il Paese per altri cinque anni a Lega e Pdl (si voterà a marzo, ammp).
    Non è come dice la Mussolini "I'll give FIDUCIA"
    Vote of confidence.

    RispondiElimina
  27. come avevo anch'io detto fin dall'inizio come tonks-miciozza, la farsa è arrivata al suo completamento, caro compagno. era solo questione di tempo, e questa gente si rimetterà a ballare insieme, a "fidarsi" l'uno dell'altro alla faccia ditante brave persone delle quali, a loro, non frega e non è mai fregato un cazzo! come diceva alecava in un suopost, l'assurdo è che anche gente che applaude a un povero precario all'università poi accorda la propria "fiducia" a questa marmaglia di egoisti e pusillanimi. dici che sono stato troppo buono?

    RispondiElimina
  28. @Tina

    è il suo compleanno, è separato, è a Roma solo soletto... anch'io se potessi andrei fuori con le "preferite"...

    RispondiElimina
  29. @nico. non direi proprio che hai ragione, rimane il fatto che gli argomenti importanti se li sono dimenticati, vedere alla voce lavoro

    @miciozza. si li folklore c'è stato sembra un lunghissimo carosello di pagliacci che passa sopra la testa dei lavoratori

    @tina. si tina ora passo, grazie!

    @niente barriere. il fatto è che se non cambia qualcosa vedo il vuoto...

    @berica. beh siamo sicuramente di più di quel numero... credo :(

    @sara. quelli cambiano ogni 5 minuti

    @giallosanmarino. grazie mille ora passo!

    @stefania248. e il monaco ha il potere

    @tina. una spettacolo degno dell'assurdità

    RispondiElimina
  30. @itsas. la nave è già parecchio giù

    @magocamillo. eh già! :))))

    @cristiana. vero

    @silvano. gli ha dato vita così!

    @xpisp. ma chiaramente io spererei in un governo vero di sinistra ma questa è una mia speranza, si dovrebbe andare a votare e se il pd fosse un vero partito di opposizione avrebbe già costruito un'alternativa invece è li fermo. Altre ipotesi se si va alle elezioni è la costruzione di un grande centro tipo Rutelli-Casini- Fini, insomma una Dc

    RispondiElimina
  31. Scusa Ernest ma secondo te oggi come andrebbero le elezioni?
    PDL demolito
    Fini con scarsa credibilità
    PD... lo stanno cercando ma non c'è

    restano gli altri Lega, Di Pietro e i Grillini(??) dove convogliare i voti fuoriusciti dai "grandi" partiti..
    secondo me o non si avrebbe nessun governo realizzabile o peggio.

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;