giovedì 17 novembre 2011

Un apostrofo rosa che il papa non usa

"Ama il prossimo tuo"
Detto anni fa. Credo fosse un comunista.
Oppure...
"Si tratta di una grave mancanza di rispetto per il Papa, di un'offesa dei sentimenti dei fedeli, di una dimostrazione evidente di come nell'ambito della pubblicità si possano violare le regole elementari del rispetto delle persone per attirare l'attenzione per mezzo della provocazione", padre Federico Lombardi, portavoce vaticano.
Alle elementari dalle suore mi facevano bere solo dopo aver finito il primo. Ma non ricordo di aver sentito qualcosa contro l'amore.
Un bacio, pensate, un bacio.

27 commenti:

  1. Credo che per il Vaticano l'amore dichiarato lecito sia solo quello eterosessuale.
    L'amore per il prossimo non sanno manco cosa sia.

    RispondiElimina
  2. Nessuno stupore. Viviamo in un mondo in cui un "Ti amo" detto alla persona sbagliata può portare in galera o persino alla morte, mentre un "Ti odio" può provocare, alla peggio, un'alzata di spalle. Eppure contiamo gli anni dalla nascita di quel comunista che amava Giovanni, e che abrogò tutti i "comandamenti" del cazzo sostituendoli con l'Unico Comandamento: AMATEVI L'UN L'ALTRO COME IO HO AMATO VOI...

    (detto questo, non posso non aggiungere che tutto ciò che è pubblicità d'abbigliamento mi sta pesantemente sul cazzo, benetton compresa)

    RispondiElimina
  3. @zioScriba. quoto tutto zio!E sottolineo il traparentesi...

    RispondiElimina
  4. ho da tempo l'impressione che la chiesa e l'amore non abbiano più a che fare l'una con l'altro.

    RispondiElimina
  5. sottoscrivo ogni parola di zioScriba

    RispondiElimina
  6. per non odiare e amare qualcuno non è necessario baciarlo sulla bocca come fanno i culattoni... mi sarei incazzato anch'io

    RispondiElimina
  7. @@enio. veramente il bacio in bocca può voler dire tanto, lo facciamo tutti e poi francamente questo tuo continuo uso di quella parola da fastidio credimi.

    RispondiElimina
  8. Benetton con tutta questa costruita polemica punta unicamente a rilanciare il marchio indebolito, e faccio notare che tutti parlandone ci stiamo prestando gratuitamente alla sua squallida operazione di marketing.

    RispondiElimina
  9. Ora la Chiesa non interferisce più negli affari italiani come faceva fino a un annetto fà per il resto l'immagine a me non mi fa ne caldo ne freddo e delle reazioni(se ci saranno) della chiesa cattolica e dell'islam non mi fanno nulla. Adesso bisogna pensare a cose più serie di quest'immaginetta ridicola firmata benetton, una multinazionale che sfrutta i bambini in Turchia bisogna pensare all'Italia del nuovo governo Monti ora che anche Berlusconi se ne andato definitivamente dalla politica italiana.

    RispondiElimina
  10. Io non mi meraviglio più di tanto.
    Quei tizi che abitano quello stato nel nostro Stato fanno quello che cavolo gli pare e piace.

    RispondiElimina
  11. Infatti ragazzi forse non era chiaro il significato del post. Il punto qui non è l'immagine che è chiaramente una trovata pubblicitaria, ma le parole del vaticano che ancora una volta non si smentisce..."una grave mancanza di rispetto per il Papa, di un'offesa dei sentimenti dei fedeli".

    RispondiElimina
  12. @enly. da queste parti ce ne occupiamo, sicuro.

    RispondiElimina
  13. Preferisco criticare il vaticano per aver voluto esprimere la propria opinione sul nuovo governo che dargli contro per questa cosa, Ernest.
    Se lasci perdere un attimo il "messaggio", STRUMENTALIZZATO, sottolineo in doppio grassetto STRUMENTALIZZATO, sottolineo in triplo grassetto STRUMENTALIZZATO, è un'immagine brutta e di cattivo gusto.
    A livello estetico, era molto meglio quella del bacio tra la bellissima suorina vestita di bianco e il pretino vestito di nero.
    Perchè già la pubblicità è una stronzata, se non è nemmeno bella .....

    RispondiElimina
  14. Lasciando stare il messaggio pubblicitario; ma è anche vero che può essere un segnale di pace tra popoli.

    RispondiElimina
  15. Ernest ma di solito il Papa non bacia Georg Gänswein?

    RispondiElimina
  16. @portinaio. infatti è per quello che si è incazzato!

    @silvia. ribadisco quello che ho scritto sopra. Il vaticano poteva una sola volta così per provarci usare un'immagine del genere per ribadire il concetto di fratellanza... così tanto per dirne una. Poi sul fatto che è pubblicità siamo tutti d'accordo.

    RispondiElimina
  17. L'amore della chiesa è per la grana. Garantito.

    RispondiElimina
  18. Non è il bacio.
    E' solo la loro cattiva coscienza.

    RispondiElimina
  19. Che noiosa tristezza… con tanta di quella roba (problemi seri) questi stanno a pensare a quello che c'è dietro. Io mi farei una bella risata! Ma forse è proprio questo il problema, non hanno senso dell'ironia che è una gran bella qualità ;)

    RispondiElimina
  20. Bisogna prima sentire l'opinione del Giovanardi, prima di tranciare giudizi...

    RispondiElimina
  21. Ma non passi più a trovarmi?

    RispondiElimina
  22. @ River - Non svegliare il Giovanardi che dorme..!

    RispondiElimina
  23. Ma perché Benetton se vuol fare pubblicità ai suoi maglioni non si fa fotografare lui medesimo " a pecora"?
    E mo l'ho detto!

    RispondiElimina
  24. Come ho già commentato in un altro blog,mi piace la pubblicità di Toscani in particolar modo questa foto. Peccato,sembra l'abbiano ritirata in tutto il mondo.
    Ciao,
    Francesca

    RispondiElimina
  25. Una sparata pubblicitaria e per me sarebbe stata più incisiva se il papa avesse baciato un bel ragazzino.Sarebbe stata più consona alla Chiesa Cattolica.
    Cristiana

    RispondiElimina
  26. Adesso capisco perchè ce l'avevano tanto con i russi, perchè si salutano con il bacio..

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;