venerdì 20 novembre 2009

Niente lavoro... aumenta la disoccupazione... Silenzio il nemico ci ascolta!!!

Due visioni della vita.
Due visuali della situazione.
Pensateci un attimo. Pensate quanto è semplice segnalare e rimarcare una notizia piuttosto che un'altra. Far vedere alla gente una cosa per portare l'attenzione sul fattore positivo, tralasciando quello negativo, quello più importante.
Sia ben chiaro non è che a parlare di cose negative si sta bene, si è contenti... sarebbe meglio per tutti commentare dati confortanti per il nostro paese, per la gente, per il lavoro. Già per il lavoro. Problema che sembra sparito dall'agenda governativa troppo piena di appunti per processi morti, corti, brevi e mai avvenuti...
Tg2... velina del governo, come altri telegiornali, che dedica quasi 20 minuti alla politica, si potrebbe dire bene si parla di problemi concreti... eh no... si parla di cronaca governativa, di "cosa fa il governo per fravi stare bene". Dalle tendopoli sparite, poco importa che le case siano state finanziate dalla Regione Trentino e non dal governo, per passare agli importanti impegni europei del governo... e in mezzo? Beh in mezzo il PIL...
Il PIL e... la disoccupazione.
Parola quasi totalmente sparita dal dibattito politico.
Dati buttati li così facendo vedere che il Pil italiano calera' del 4,8% quest'anno ma poi tornare a crescere dell'1,1% il prossimo, senza dire rispetto a cosa tra partentesi, e poi dell'1,5% nel 2011...
Si ma il lavoro? Ma ragazzi su il lavoro non fa notizia nei Tg, non importa, sono dati che...
Ok. Ma il lavoro? Il governo ora ha da fare, non può stare dietro a tutto... e poi la gente vuole sapere se Brad Pitt fa un passo a Venezia, se George è gay e se...
Il lavorooooooooooooooooooo?!?!

...il tasso di disoccupazione in Italia salirà infatti nel 2009 al 7,6% dal 6,8% del 2008, mentre nel 2010 raggiungerà l'8,5% e nel 2011 l'8,7...

1.787.741 disoccupati, che aumenteranno... e 3milioni di precari hanno diritto a delle risposte, a dei politici seri e ad un governo che non pensi a risolvere i problemi giudiziari di un uomo...

...ma questo non lo deve sapere nessuno.

7 commenti:

  1. il lungo sonno dell'informazione

    RispondiElimina
  2. Ma che dici? Va tutto bene e per i pochi che hanno qualche problemuccio ci sono ammortizzatori sociali fantastici...

    RispondiElimina
  3. @russo. Già ammortizzatori fantasma in un paese in cui regna il silenzio... comunque shhh che ci potrebbero sentire
    @luis. verissimo!!! otto lettere che navigano nella vergogna

    RispondiElimina
  4. Io,per portare una piccola esperienza personale,negli ultimi tre mesi, ho lavorato solo tre giorni a settimana:martedi',mercoledi' e giovedi.L'azienda per cui lavoro ha chiesto la cassaintegrazione e noi ne abbiamo usufruito 2 giorni a settimana.La mia fortuna e' stata avere talmente tante ferie arretrate che ho ammortizzato questi giorni senza dover ricorrere all'ammortizzatore sociale,quindi non ho perso un euro.Ora la situazione pare migliore e forse ne siamo usciti.Non sono sposato,non ho nessun mutuo da estinguere,quindi per me'non e' stato poi un grave problema,ma chi ha sia un mutuo e sia dei figli ha sicuramente sofferto pesantemente della situazione.Questo e' il reale problema del paese,questo e' cio' che le famiglie vivono.il giornalismo,nella sua forma piu' nobile, e' denuncia,non compiacenza

    RispondiElimina
  5. @kempest. Ti ringrazio per aver portato la tua testimonianza, storie come queste sono la realtà del paese. Come giustamente di te ci sono famiglie con figli e mututo che si trovano in disavventure difficili da superare e i casi sono molti... ma queste cose non si devono sapere, non vanno dette, non vanno commentate e soprattutto mostrate. Purtroppo in questo paese molto spesso giornalismo coincide con servilismo

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;