giovedì 1 luglio 2010

Nel mezzo del cammin di nostra estate.


Forse qualcuno ricorderà qualche servizio del telegiornale in questo periodo in cui si inquadravano le aule del parlamento vuote. Non parlo di questi telegiornali ma di quelli di qualche anno fa. Desolazione, silenzio, qualche deputato o senatore isolato, e probabilmente non ancora informato sul fatto che a luglio e agosto non si lavora mica da queste parti. Insomma un'istituzione svuotata oltre che di contenuti di persone in doppio petto.
Ricordate quando il presidente della Camera Fini qualche mese fa mise tutti in guardia dicendo "guardate che il parlamento non sta lavorando". Sedute annullate per pochissimo lavoro, zero, da fare, soldi nostri che volano in finti dibattiti. Insomma un'aula trasformata in bivacco.
Ricordate?
Bene. Toglietevi dalla mente queste immagini perchè quando Papi chiama tutti in riga. Si parla di pulmann di deputati mai visti che stanno organizzando la trasferta, prima volta a Roma magari ci scappa anche una carbonata, viaggio-prima colazione-mangiata in autogrill voto e ritorno a casa. Magari si riesce a salutare anche il Papa, serve sempre.
Si perchè il capo vuole il voto, e lo vuole nel momento in cui il paese degli zerbini è in vacanza con le chiappe al sole, l'ultimo libro di Vespa in mano dal titolo "Avanti il prossimo basta che mi trovi il posto", abbronzatura della madonna. Insomma un paese addormentato come il resto dell'anno ma con nella testa i due mesi dell'anno in cui può succedere qualunque cosa, a parte i mondiali logicamente, che nessuno si muove.
Quindi cosa c'è di meglio di un paese nel mezzo del cammin di nostra estate per far passare un bavaglio?

d'altra parte lui viene del mondo del lavoro, è uno che si è fatto da solo, e quindi mantiene la parola sempre, lo ha voluto specificare a Panama, non si sa mai certi paese meglio averli amici in caso di fuga improvvisa...

"Veniamo entrambi dal mondo del lavoro, non siamo professionisti della politica. Nel mondo delle imprese non è come nel mondo della politica dove la parola non si mantiene quasi mai"

Ma non è nemmeno la prima volta che si scelgono le spiagge per produrre bestialità costituzionali. Qualcuno ricorda il decreto salva ladri, era il 12 luglio 1994, non aveva ancora fatto quattro passi nella sua discesa in campo che B. decise di produrre giusto giusto un regalino per tutti quelli che gli italiani qualche mese prima volevano prendere a calci.

"Respingo fermamente queste accuse e anzi esaminerò se vi si possono ravvisare gli estremi della diffamazione"
ministro della Giustizia Biondi

"Faccio autocritica perché il governo ha dato l' impressione di voler proteggere alcuni amici"..."Li ha mossi un principio di autodifesa perché i magistrati del pool avevano ripreso a muoversi. Si voleva forse evitare che i magistrati potessero arrivare al vero bersaglio grosso"
e questo era l'uomo dell'Interno Maroni

e attenzione attenzione Bossi...

"Forse qualcuno teme che il carcere faccia parlare altra gente. Che qualcuno venga ' massaggiato' dai magistrati"


...e ora invece...


Ma B. la parola data non la rimangia! Quindi...

"Qualcuno ha voluto insinuare che esso serve a mandare a casa i corrotti di Tangentopoli, a proteggere certe categorie economiche privilegiate. E' un ignobile menzogna, una menzogna propagandistica"

Che brutta gente gli italiani che insinuano, quanto è lontano quel 1994 in qui l'armata del terrore azzurro ci sembrava la più brutta mai vista e invece.
Oggi in 22 città si manifesta contro il Bavaglio vergognoso del governo, si sfila in Italia ma anche all'estero a Parigi e a Londra, in corte contro un governo che vuole abbattere quello che resta del diritto nel nostro paese ampliando il Lodo Alfano nel completo silenzio della stampa, si sfila per chiedere il diritto ad una cosa normale, la parola, l'informazione libera, il contradditorio, la discussione, la possibilità di scrivere, di scrivere sui nostri Blog dimenticati dalla politica, sui nostri siti, dissentire, indagare, fare inchieste, porsi delle domande, mettere dubbi, fare chiarezza, farsi sentire dai potenti. oggi si manifesta per vivere da uomini liberi e non da zerbini.

E' il 21 luglio 1994 quando B. dichiara che...

"I giornali e le tv mi hanno trattato malissimo. Da una cosa in buona fede hanno tratto l' esatto contrario. Ma non finirà così".

Lo aveva detto e lui la parola la mantiene.

26 commenti:

  1. quella legge è davvero indigeribile per un sistema democratico, bisogna dimostrare con forza che lo siamo (democratici)

    RispondiElimina
  2. @giardigno. vero assolutamente vero, è un po' come quando da piccoli non si riesce a farsi capire dagli altri... che continuano a non manifestare il dissenso
    un saluto

    RispondiElimina
  3. ...al premier qualcosa bisogna pure dare....

    IO AVREI DIVERSE IDEE SUL "QUALCOSA"!!!!

    ...spero solo non gli diano altri poteri...spero che le persone sempre di più comincino ad indignarsi, a incazzarsi ma di brutto...cos'altro devono fare a questo popolo??

    comunque..qualcosa di vero l'ha detta..."non leggete più i giornali, perchè ribaltano la verità, sono faziosi e di parte, fanno apparire le cose come non stanno"........PIU' VERO DI COSI!...ovviamente mi riferisco ad alcuni giornalucoli e giornalistucoli prezzolati...

    RispondiElimina
  4. Sono curiosa di vedere che farà Fini. Di nuovo a 90° oppure avrà il coraggio di (tentare di) fermare il silvio?

    RispondiElimina
  5. La parola la mantiene... comunque ora tutti i giornalisti dsono contro questa legge. Ovviamente molti solo per comodità, pochi per una questione di ideali.

    RispondiElimina
  6. Sto per uscire e andare a manifestare in pazza Cordusio a Milano.

    RispondiElimina
  7. potrà essere anche e solo per comodità, ma va bene uguale, i giornalisti devono fare il loro lavoro e lo scopo del loro lavoro, a mio parere, dovrebbe essere rendere scomoda la vita dei politici!

    RispondiElimina
  8. Qualcosa bisogna dare al premier...una idea ce l'avrei, anzi, più di una, ma non solo per lui, anche per il senatur, bisogna pure mandarli a riposare...
    Mi sto scocciando Ernest, mi scoccia che devo sperare in fini per uno stop ...

    RispondiElimina
  9. Sembra che Napolitano e Fini si stiano svegliando e hanno detto cose - vedendo il TGTre delle 19 -
    che faranno scalpore e che nel pdl susciteranno
    molto ma molto malumore.

    RispondiElimina
  10. Fini non farà nulla, come al solito... Ogni tanto abbaia, ma non morde mai...

    RispondiElimina
  11. Ciao Ernest...
    Dobbiamo leggere solo giornali di gossip!
    (ah...le mie fatiche di studio stanno terminando...resisterò?!)

    RispondiElimina
  12. ogni giorno si alza sempre di più l'asticella dello schifo; però vuoi scommettere che quando il nano cadrà nessuno dei suoi elettori dirà che lo ha votato ?

    RispondiElimina
  13. Non c'è limite al peggio, e c'è troppa gente passiva. Meglio sveglairsi, è ancora possibile...

    RispondiElimina
  14. @alligatore. Speriamo che il paese lo faccia presto

    @harmonica. Sicuro sicuro in questo siamo maestri storicamente maestri

    @Sara. Loro vogliono quello Sara, dobbiamo impedirlo? Mi raccomando con gli studi

    @alecava. Lo credo anche io

    @il monticiano. Non so tutto ciò mi fa pensate sempre di più ad un'opposizione inesistente, un saluto Aldo

    @Tina. E' davvero tutto deprimente Tina davvero deprimente assistere a questo spettacolo
    buona notte

    @petrolio. Esatto lo penso anche io sarebbe un dovere, un saluto

    @alberto. Avanti così!

    @inneres auge. Si alcuni non sanno nemmeno cosa vuol dire libertà!

    @dalle8alle5. Si mette a novanta sicuro!!!

    @chica. Sono imbarazzanti quelli per ogni paese civile!!

    RispondiElimina
  15. anche Pupottina è contro ogni forma di bavaglio!!!

    RispondiElimina
  16. buon weekend
    ^_______________^

    RispondiElimina
  17. Prnso che il boss sia sul 'viale del tramonto' e vorrei tanto vederlo galleggiare in piscina,come nel famoso film.
    Cristiana

    RispondiElimina
  18. sono passati 16 anni, ma evidentemente lui è uno che se le lega al dito, le cose

    RispondiElimina
  19. "concordissimo", ovviamente !!!
    però ti dico la verità: questa porcata passerà, non è la prima nè la peggiore.
    ce la infileranno prima o dopo le ferie... ma ce la faranno. stronzi.

    RispondiElimina
  20. @tyler durden. Da quello che si vede la sensazione e' proprio quella purtroppo anche perché credo che proveranno logicamente a farlo in estate
    ma continuiamo a lottare

    @marcoCk. Direi proprio di si quelle cose se le lega al dito

    @cristiana. Intanto smantella il paese, un saluto

    @pupottina. Grazie. Anche a te, teniamo duro!

    RispondiElimina
  21. bel post
    e purtroppo credo abbia ragione tyler, ce la faranno...

    RispondiElimina
  22. Fini ha già capitolato, leggete qui: http://alessandrotauro.blogspot.com/2010/07/la-liberta-in-piazza-limpunita-in.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+IlBlogDiAlessandroTauro+%28Il+Blog+di+Alessandro+Tauro%29

    RispondiElimina
  23. Lui non demorde. Noi dobbiamo continuare a lottare come altri già stanno facendo. Forse c'é una speranza...

    RispondiElimina
  24. @itsas. continuiamo a lottare, è chiaro che è sempre più difficile dobbiamo resistere.

    @laVolpe. che poi voglio dire se uno vuole chiudere se ne va e non sta li a prendere onori e denaro per una carica, gli strappi o si fanno o si è complici (come è stato fino ad ora) un saluto

    @ilRockpoeta. Lo dobbiamo fare assolutamente e continuare a sperare, buona giornata daniele

    RispondiElimina
  25. In questo momento la BBC WORLD trasmette un servizio sulla protesta.

    RispondiElimina
  26. @triboluminescenza. Speriamo davvero che la nostra lotta coinvolga sempre più

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;