martedì 5 ottobre 2010

Per lo sviluppo chiamare l'144

5 mesi.
153 giorni.
Insomma ditelo come volete.
Sono passati ed ecco serviti, Paolo Romani, cioè nientemeno che... il vice di Scajola. Il nuovo?!?!? ministro dello sviluppo, era richiestissimo e Silvio dopo attente riflessioni ha scelto. Perchè lo sviluppo è importante solo che B. intende il suo di sviluppo, visto che si tratta di fedelissimo già noto per presunti favoritismi a Mediaset nella controversia con Sky. Verrebbe da dire la persona giusta visto che siamo il paese dei conflitti di interessi problema che ormai non va più di moda.

Comunque ragazzi c'è tanto di curriculum...

1974 TVL Radiotelevisione Libera (Telelivorno con Marco Taradash), seconda emittente televisiva privata in Italia.
Dal 1976 al 1985 è direttore generale di “Rete A” (già MilanoTv e Canale51).
dal 1986 al 1990 è amministratore delegato di “Telelombardia”, chiamato da Salvatore Ligresti, giusto per non perdere il vizio.
Dal 1990 al 1994 Romani dirige Lombardia7, proprio quella con il palinsesto ricco di programmi porno con la punta di diamante in Maurizia Paradiso, e forse in questo caso si che si tratta di sviluppo, dato che il programma era anche collegato alle hot line, il famoso 144 ma per il nostro nuovo ministro si trattava di "puro svago per adulti, con implicazioni economiche interessanti". Chissà magari Silvio lo ha proprio scelto perchè esperto in aumento di misure.
E poi logicamente nel 1994 l'illuminazione politica sulla via di Arcore... il resto lo sappiamo vedere alla voce Decreto Romani contro il web.
Insomma uno di quelli giusti lo si capisce anche da una sua massima...

Se voglio avere un’informazione corretta guardo il Tg1

25 commenti:

  1. Tanto valeva metterci Confalonieri.

    RispondiElimina
  2. Pessimo, ma non mi aspettavo nient'altro...

    RispondiElimina
  3. finalmente un uomo in "paradiso"...

    RispondiElimina
  4. Non di curriculum si tratta.. ma di lecca-culum..!

    RispondiElimina
  5. tra quanti giorni l'avviso di garanzia?

    RispondiElimina
  6. Non solo.
    Pare ci sia stata amche un'inchiesta per bancarotta fraudolenta.
    I dettagli qui:
    http://blogdellaliberta.wordpress.com/2010/10/04/chi-e-il-nuovo-ministro-romani/

    RispondiElimina
  7. Anch'io se voglio avere un'informazione corretta, su come si cura un barboncino quando fuori ci sono -20°, guardo il Tg1

    RispondiElimina
  8. ma guardate ce tanto non frega mica niente a nessuno, più ne fa piùne prende di voti.

    RispondiElimina
  9. com'è vario il mondo: io il tg1 lo guarderei se mi rendessi conto di aver ingerito roba velenosissima tipo amanita cazzoide, e avessi urgente bisogno di vomitare anche mezzo colon e tre quarti di cazzo per salvarmi...

    RispondiElimina
  10. ma qua non si finisce mai di far cattivo sangue! tranquilli e sicuri vanno avanti per la loro strada!

    RispondiElimina
  11. Lo sviluppo economico non è una velleità, ma lo trattano come tale. Oggi la CGIL ha proposto una riforma della Cig, apprezzabile, ma ho l'impressione che ci si limiti a tamponare disperatamente, a praticare "tracheotomie legislative". Non vedo provvedimenti atti a lanciare l'economia. La mia non è cecità catastrofista.

    RispondiElimina
  12. mi è piaciuti molto il tuo post, mi dai il permesso ogni tanto di copiare i tuoi post, naturalmente citando la fonte?
    Patrizia

    RispondiElimina
  13. Speriamo che non sia ingrato nei confronti di Maurizia a cui deve tanta della sua fortuna imprenditoriale!

    RispondiElimina
  14. Andrò magari controcorrente dicendo che, a mio parere, non serve un Ministero dello Sviluppo Economico. In molti paesi i ministri sono tutt'al più una dozzina, come in Olanda, per esempio. La riforma del centrosinistra (disattesa poi sia da Berlusconi sia da Prodi II) prevedeva solo 12 ministeri ben specificati. Il problema è l'assenza di una linea di governo, che si limita a galleggiare, come diceva Miciozza.

    RispondiElimina
  15. Concordo in toto con La Volpe.

    Come dice l'amica Dalle8alle5 ha avuto parte attiva nella bancarotta fraudolenta, aveva si venduto la rete, ma conservato i diritti che ha poi venduto alla ... indovina a chi...RAI.

    Ernest, vuoi fare carriera politica?
    Comincia a truffare e intrallazzare, domani potrebbe succederti di diventare capo del governo.
    Notte buona a tutti.
    Tina

    RispondiElimina
  16. Quasi, quasi era meglio stare senza...
    E poi a cosa serve un ministro per lo sviluppo economico in questo paese che di sviluppo e di economia non ne sa una mazza e non ne vede da tantissimi anni?

    RispondiElimina
  17. Quoto 'enrico'.Hanno capito l'antifona e fanno ciò che vogliono,con una sfacciataggine da Guinnes
    Cristiana

    RispondiElimina
  18. @harmonica. prima o poi...

    @alecava. vero

    @arguzia. :)

    @ilRatto. per quel paradiso sono in tanti

    @magocamillo. axactum!

    @dalle8alle5. grazie per il link

    @inneres auge. direi molto interessante!

    RispondiElimina
  19. @magocamillo. era exactum...

    @enrico. quindi a qualcuno frega in un certo senso, cioè negativo visto che prende voti. Il punto rimane sempre uno, cosa fare?
    un saluto

    @ZioScriba. assolutamente vero Zio!

    @petrolio. passandoci anche sopra

    @miciozza. esatto il punto è proprio quello non ci sono grandi prese di posizione, non si prende nemmeno in considerazione il problema economico

    @patrizia. ti ringrazio Patrizia, non ci sono problemi. Fammi sapere eventualmente dove li usi , un saluto

    RispondiElimina
  20. @laVolpe. non vai controccorente,è vero non basta un ministro o un ministero per fare una politica economica e di sviluppo, servono idee e progetti e qui non se ne vedono, inoltre ho letto da qualche parte che il ministero non avrà tantissimi fondi quindi...

    @tina. purtroppo è vero Tina. Penso a tutte quelle persone, in maniera trasversale, con la passione politica che vorrebbero fare qualcosa per il paese e poi si vedon passare davanti affaristi, intrallazzoni e amici degli amici
    un saluto

    @Silvana. e in più senza soldi!

    RispondiElimina
  21. grazie Ernest per la tua gentilezza. Ti scrivo il link :

    http://blog.libero.it/ilpungolooo/view.php?nocache=1286382304

    Un saluto, Patrizia

    RispondiElimina
  22. @pollywantsacracker. già!

    @sfacelli d'Italia. grazie a presto! :)

    RispondiElimina
  23. What can I say..?, I really like this blog, Thanks for sharing.

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;