martedì 17 maggio 2011

Silvio voleva solo far vedere che almeno lui si è votato


Ci sono giorni in cui vorrei avere una mastercard per guardarla e dirle "cara oggi non mi servi perche la faccia di La Russa che ho visto ieri sera non la puoi proprio comprare".
E oggi è uno di quei giorni.
Ebbene il pericoloso rosso Pisapia è arrivata al 48 percento nonostante gli attacchi vigliacchi del pdl e di donna Letizia che come si faceva all'asilo una volta quando si litigava ha cercato di avere l'ultima parola per buttare fango, ma non sapeva che davanti c'era uno specchio riflesso enorme e questa mattina il fango lo aveva tutto attorno.
Ci sono parecchie cose che emergono da questa tornata elettorale.
Finalmente pare finita la leggenda metropolitana che la Lega è dalla parte del popolo. Dopo anni in cui questi personaggi dalla cravatta verde e dal razzismo facile hanno gridato dai palchi di essere i veri paladini contro le ingiustizie per poi votare leggi vergognose, si ritrovano con una perdita di voti anche al nord.
E ora logicamente scatta la tattica del "non vale" e via con le richieste di riconteggio da parte dei padani che forse dovrebbero stare zitti visto i precedenti con Cota in Piemonte.
Quelli che dicevano che non è possibile vincere come sinistra devono molto probabilmente rimangiarsi tutto, il si può fare questa volta è a caratteri cubitali e spero che il pd si renda conto dopo queste elezioni che l'allegra brigata targata API FL si debba lasciar perdere.
Altra cosa che una mastercard non può comprare è la faccia di Rutelli ieri sera quando un giornalista gli faceva notare che il terzo polo sembra più il moviemnto a 5 stelle, per non parlare del neo ministro Romano che ci teneva a far notare che il suo movimento (oddio ne ha uno?!?!?!?) ha ottenuto il 2, 5%... tipo mecojoni.
E Napoli?
No scusate Silvio non aveva parlato di miracolo dei rifiuti? Non aveva scelto proprio il Vesuvio per terminare la campagna elettorare con proclami? E invece non raggiunge neanche il 40% e li ci sono molte probabilità di prendere il comune, dove si spera non si debba più vedere nemmeno in giro la Jervolino, please!
Insomma il vento soffia e fischia sempre più forte passando tra i cancelli della villa di Arcore dove si andrà al ballottaggio e dove il re è sempre più nudo.
E poi...

"Se alle prossime elezioni prendo meno di 53mila preferenze - aveva scherzato - tutta la sinistra mi fa il funerale. Funerali in tutte le piazze"

...eh già scripta manent ma smentirà subito. Pare che i consensi siano addirittura dimezzati (forse è per quello che ha piegato le scheda al contrario forse voleva far vedere che lui si è votato) e il povero Silvio si dovrà consolare con una cassetta a mo' di training autogeno con la voce di Capezzone che gli ripeto "sei sempre primo sei sempre primo sei sempre primo"...

Insomma non facciamo fermare il vento, apriamo le porte, facciamo corrente, spalanchiamo le finestre e lasciamolo correre ed arrivare in tutta la penisola, che l'aria fresca rinvigorisce gli animi.

31 commenti:

  1. si comincia a vedere la luce caro ernest...

    RispondiElimina
  2. È il probabile inizio della fine... anche se non mi fiderei troppo, Silvio ha i soldi per comprarsi qualsiasi cosa, potrebbe sempre recuperare consensi...

    RispondiElimina
  3. IMPAGABILE ! ma non si arrendono ancora !!!!

    RispondiElimina
  4. io avrei voluto vedere anche la faccia di Bossi. peccato solo che dalle mie parti la Lega ha tenuto. merda!

    RispondiElimina
  5. primo ho un amico che fa lo sciopero di rai1 da mesi che ieri mi manda un sms: la faccia di vespa questa sera non ha prezzo.

    secondo immagino il parrucchiera di donna mestizia stamane

    terzo bacio tutti i sardi che hanno detto a nome di tutti in percentuale bulgara: piazzatevi una barra di uranio so io dove

    RispondiElimina
  6. La cosa della Lega è quella che mi fa più godere. Hanno fatto troppo cazzate, gli elettori verdi alla fine non sono così stupidi come qualcuno pensava.

    RispondiElimina
  7. Non so se si riuscirà a confermarlo, 15gg sono più che sufficienti a personaggi come Mr. B per comprarsi il mondo. Quel che è certo è che un segnale c'è stato e non va trascurato ma accudito, cresciuto, valorizzato ed amplificato con il tempo. A cominciare da ballottaggi e referendum.
    Hasta la victoria, siempre!! ;-)

    RispondiElimina
  8. Sto tenendo a freno l'euforia, perchè non è ancora finita, ma oggi senza dubbio c'è molto di che essere contenti. Soprattutto è giusto festeggiare l'esito del referendum consultivo in Sardegna e la sonora bocciatura del ritorno al nucleare nell'isola: un risultato importantissimo in vista della consultazione nazionale del 12 e del 13 giugno.

    RispondiElimina
  9. Essendo scaramantica, mi limiterò a dire che ho vivamente apprezzato la faccia di Lestizia che null'aveva di lieto.
    Donna Mestizia, mi consenta: PRRRRRRRRRRRRR

    RispondiElimina
  10. Malgrado tanta soddisfazione, sono contento solo a metà. Aspetto i ballottaggi di Milano e Napoli
    dove spero che lega e pdl spariscano.
    Fuori dalle balle!

    RispondiElimina
  11. Ma avete visto oggi la faccia di Berlusconi?
    Il sorriso tirato stampato in faccia e gli occhi che piangono... piccino, che tenerezza!
    ahahahhahahahahhahahahahahha!!!!!!

    Ci vorrebbe Savonarola a bruciarli vivi tutti quanti!

    RispondiElimina
  12. @marisa. non l'ho ancora vista ma anche per quella nemmeno la mastercard

    @il monticiano. si la lotta continua nel secondo tempo!

    @dalle8alle5. mi allineo al tuo invito!

    @ross. si ross la notizia dalla Sardegna dovrebbe far capire ai potenti da che parte sta il popolo!

    @chit. esatto chit questo risultato non va mollato si parte da li!

    @absinto. speriamo che sia finita la leggenda metropolitano della lega maica dei territori!

    @amanda. grande la terza!

    @guchi. il silenzio della padania!

    @giardigno. nemmeno noi!

    @notiziedelfuturo. lottiamo ancora

    @robydick. luce luce!!!

    RispondiElimina
  13. Tratteniamo Eolo, ingraziamocelo,sequestriamolo!
    Cristiana

    RispondiElimina
  14. immagino la pettinatura della Moratti che si affloscia come un soufflè tirato fuori dal forno troppo presto...

    RispondiElimina
  15. mmm io credo che sia troppo presto per dire che il berlusconismo sta finendo (cosa che hanno fatto dirigenti del pd e giornalisti o presunti tali di Repubblica) e infatti non lo dici. Tuttavia c'è un cambio di tendenza e il risultato di Milano è clamoroso. Quello che mi ha fatto esser felice è però l'esito del referendum consultivo sul nucleare perchè non dimentichiamo che nel resto d'ITalia rischia di saltare!

    RispondiElimina
  16. silvio ha già dimostrato quanto è difficile mandarlo a casa in esilio, almeno con "questa" opposizione. A Milano, se non dovesse vincere letizià, andranno a cercarlo in ginocchio dopo pochi mesi... vedere per credere, stro ex brigatista di strada non ne farà (alla prima moschea o al primo duplicato di Leoncavallo lo triteranno)

    RispondiElimina
  17. @nonno-enio. Non capisco se il tuo "ex brigatista" è ironico oppure no. Il belusconismo non è finito e anche dopo l'imperatore ci vorranno molti anni per cambiare il paese e capisco la cautela ma un po' di speranza ce la vogliamo mettere?!?!?
    Anche io sono sempre stato critico verso il PD ma nn c'è solo lui e nel pd non ci sono solo i dirigenti imbarazzanti che sappiamo. La sinistra può vincere può farcela.

    RispondiElimina
  18. @inneres. la vittoria dell'antinucleare in Sardegna è da incorniciare il popolo si sa dove sta!

    @berica. decisamente afflosciata!

    @cristiana. Scirocco!!!

    RispondiElimina
  19. Ricominciare da tre? Con questo centrosinistra ognor diviso? Scusami, ma io sono scettico, anche se un po', ma solo un po', gongolo. Vedremo ai ballottaggi questo centrosinistra cosa vorrà e saprà fare!

    RispondiElimina
  20. Un tipo della Lega intervistato su RAI News, si diceva convinto che se anche Pisapia vincerà il ballottaggio, lo butteranno giù in meno di sei mesi.
    Gli appalti in gioco sono troppi!
    Quanto a Donna Mestizia..

    RispondiElimina
  21. Questo è l'inizio, deve essere solo l'inizio, c'è talmente tanto da cambiare...

    RispondiElimina
  22. ottimo e abbondante questo post ernest!
    godetti a leggerlo. :D

    RispondiElimina
  23. Finalmente si respira un pò d'aria nuova;ma voglio vedere di nuovo un centrosinistra vicino alle persone ,come ai vecchi tempi.Saluti a presto

    RispondiElimina
  24. Uno spiraglio che può diventare una rinascita! :)))

    RispondiElimina
  25. A leggere i commenti c'è da taglirasi le vene, almeno per alcuni, ma porca miseria, ci siamo scordati cosa significa battersi per farcela o siete tutti trentenni e quarantenni che non hanno mai fatto una marcia di protesta ;-))

    Nonno enio, arrivo da Lotta Continua e non mi discosto dal pensiero dei miei venti anni, ma ci credi sul serio che quelli che abbiamo fatto le barricate nel 70 siamo violenti o brigatisti?

    Hai ragione Ernest, per vedere certe facce ieri non c'era prezzo ;-))

    E pensa a scendere in campo anche tu, siete voi "poppanti" che dovete dare il giro, noi...vi appoggiamo ;-))

    RispondiElimina
  26. certo la strada è lunga e difficile, ma godiamoci la giornata...

    RispondiElimina
  27. speriamo che sia la volta buona. non dico altro per scaramanzia.

    RispondiElimina
  28. Cerco di essere scaramantico anch'io!

    RispondiElimina
  29. Ciao Ernest. Se le risate che mi sto facendo dall'inizio di questo fine settimana elettorale dovessero provocare vento.... sarebbe un tornado!!! Dopo Ballarò di questa sera, addirittura un ciclone!

    Si, più vado "spulciando" dati e tabelle su queste elezioni e più rido! Ho scoperto che i fascisti in camicia verde l'hanno spuntata di una decina di voti, ad Adria, sui "grillini"! Nel loro covo, insidiati e quasi messi da parte, dal "Movimento"!!!! Magnifico!!!

    Si, decisamente comincio a sentire un vento che mi piace! Facciamolo diventare tempesta!!

    RispondiElimina
  30. Per vedere certe facce fondamentalmente ci vuole stomaco.

    RispondiElimina
  31. @sara. vero Sara e speriamo che non le si debba vedere ancora per molto!

    @carlo. Si carlo ci vuole una tempesta per spazzare via certe cose, possiamo farlo, dobbiamo farlo, continuando a credere nella speranza e nella lotta!

    @AdrianoMAini. :)

    @Harmonica. speriamo speriamo!

    @francescoZaffuto. vero!

    @Tina. Si Tina dobbiamo avere ancora più speranza, vero che bisogna avere cautela e che il Caimano è sempre pronto a comprare, ma dobbiamo avere fiducia perchè il vento soffia da sinistra, e la soluziona sta proprio li lo abbiamo visto.
    Avere l'appoggio di un come te è sempre un onore anche se non si scende in campo!
    un abbraccio

    @maraptica. rinascita mi piace!!!

    @cavaliereoscuroDelWeb. anche io!

    @dark0. e io a farlo! Grazie!

    @webrunner. molto e dobbiamo farlo.

    @magocamillo. la Lega è stata smascherata finalmente!

    @riverinflood. Fiducia lotta e cambiamento!

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;