giovedì 8 settembre 2011

Se non sai l'ultima... chiedila a lui, anzi a loro!



Ma non ho capito una cosa... la barzelletta è quella raccontata a parole, quel signore che la racconta o quello vicino che si spaccia per un sindacalista?
Ma si dai checcefrega del resto, dalla prossima legislatura ci piazziamo Pippo Franco al terzo piano del transatlantico ad organizzare la Sai l'ultima, con tanto di concorso a premi...

Peccato mancava Angeletti altrimenti potevano anche mimarne una... c'è un ministro imbarazzante, un sindacalista improponibile e uno zerbino con i baffi... sono su un aereo che sta precipitando... ci sono solo 2 paracaduti... come per magia precipita solo l'operaio di turno sull'aereo!

Tranquilli comunque il ministro subito dopo è andato a confessarsi...

14 commenti:

  1. E' qualcosa che fatico davvero anche solo a contestualizzare!!

    RispondiElimina
  2. Maremma zucchina, una roba del genere è talmente... talmente... azz! non c'è parola abbastanza per descriverla.

    RispondiElimina
  3. Ernest questa fa il paio all'altra dell'Arcivescovo di Granada:

    http://www.abruzzo24ore.tv/news/Bufera-Chiesa-spagnola-l-Arcivescovo-di-Granada-la-donna-che-abortisce-puo-essere-violentata/49605.htm

    Ho finito le parole, mi son rimaste solo parolacce per questa merda di individui.

    RispondiElimina
  4. Gli ho scritto una lettera. Per conoscenza c'ho messo pure Napolitano, Carfagna, qualche giornale, l'UDI e la Casa Internazionale delle Donne.
    La merda oltre che affamare i lavoratori adora prendere in giro le donne che subiscono violenza.
    Questa feccia non ha vergogna.

    RispondiElimina
  5. E magari si credono pure simpatici..qui c'è poco da ridere, se ne accorgeranno presto.

    RispondiElimina
  6. Devono solo vergognarsi. Grazie per gli auguri, saluti a presto

    RispondiElimina
  7. A certi sindacalisti bisogna ricordare che:
    ------------
    Nemo potest duobus dominis servire.
    ------------
    «Nessuno può servire due padroni» dice il Vangelo, alludendo a Dio e a Satana.
    Lo stesso diciamo a chi vuole apparire gradito ai
    propri amici (classe operaia) e ai loro avversari.

    RispondiElimina
  8. Non smentiscono mai il loro infimo livello.
    Cristiana

    RispondiElimina
  9. Il governo? E dov'è? Questa è una compagnia di guitti d'avanspettacolo anni quaranta buona soltanto per treatrini di quart'ordine.
    Ecco a voi i barzellettieri.
    Loro se la ridono e a noi ci fanno piangere.

    RispondiElimina
  10. Una cosa vomitevole.Ma con personaggi di questo spessore non ci si può aspettare altro.Se proprio dovessi scegliere,io a calci in culo prenderei Bonanni.L'altro è solo un idiota che si spaccia per ministro ed è perfettamente in linea con il governo a cui appartiene.Ma Bonanni che si fa passare per sindacalista,fa prudere le mani...

    RispondiElimina
  11. Sottoscrivo in pieno il commento di MagoCamillo.
    Questi qua hanno perso del tutto il senso della lotta sindacale e di chi dovrebbero rappresentare.
    Aggiungo anch'io una citazione dal Vangelo: "Avete fatto della casa del Padre una spelonca di ladri!"

    RispondiElimina
  12. anche i ministri si confessano?

    RispondiElimina

Latest Tweets

 
;